social media

Facebook silenzia i fascisti. Ma davvero il controllo spetta ai social?

Per Gianluca Iannone, leader dei fascisti di CasaPound, “Facebook e Instagram ci cancellano perché oggi eravamo in piazza contro il governo”. Ieri molti profili Facebook e Instagram (anche questo un social…


Il buco di Zuckerberg mostra che
ci stanno spiando

I turbamenti hanno invaso la rete: chi non riesce a postare le foto chiede aiuto e consigli; chi non riesce a scaricare i messaggi audio da WhatsApp si lamenta ad alta voce; altri infine sospirano perché, nel…


Dopo Facebook, freno anche per You Tube

L’incitamento all’odio (hate speech) sta facendo dannare non solo le nostre democrazie ma anche le piattaforme digitali. Conclusa la fase nella quale i social passavano tutto pur di far cassetta, stanno ora…


La palude mefitica
delle fake news
in tinta gialloverde

Ce n’est que le debut. Forse è davvero solo l’inizio ma la decisione presa, domenica scorsa, dai vertici di Facebook è rilevante perché può influenzare il movimento che, già da qualche tempo, si batte per…


Il popolo della Cgil
ha bisogno
di Landini e di Colla

Sono in corso o si sono svolti due congressi della Cgil, nelle categorie, nelle Camere del lavoro, nelle strutture regionali. Uno è pubblico, in grandi teatri, dove centinaia di dirigenti e delegati di base…


Cara Cgil, è proprio
arrivata l'ora
di scoprire i social

I social e il sindacato, una relazione non semplicissima che finora ha messo in luce soprattutto aspetti negativi e controversi ma che ha davanti a sé enormi potenzialità in gran parte ancora da esplorare.…


Il cellulare come una telecamera
la nuova era dei media inizia ad Atocha

L’11 settembre 2001 può considerarsi l’ultimo evento del Novecento, l’ultimo rappresentato prevalentemente da dispositivi analogici e da operatori professionali; la rappresentazione dei drammatici attentati…


Può Aristotele sconfiggere Zuckerberg? Il copyright a Strasburgo

Una cosa è certa, dopo il voto di Strasburgo sul diritto d’autore ai tempi dei cosiddetti aggregatori: domani o dopodomani non cambierà nulla. Perché si vedano gli effetti della decisione dei deputati europei…


Le "salvinate", ovvero
la lingua usata
come olio di ricino

Nel dizionario è entrato ormai il termine ‘salvinata’, “uscita tipica del politico Matteo Salvini ed entrata nell’uso comune del linguaggio giornalistico”. Ad alcuni (noi fra questi) può far orrore che il…


Il bullismo social del vicepremier: la sinistra rompa la trappola

Tremila tweet dal gennaio 2017 a oggi. Tremila diviso cinquecento giorni - il tempo di Trump alla Casa Bianca - fa sei tweet il giorno. Un record? Forse. Reggerà fintanto che qualcuno non lo confronterà con i…


Come votano i 22 mila del concorso Inps?

Come voteranno i giovani il prossimo 4 marzo? La domanda si sarebbe potuta rivolgere alla folla di trentenni che qualche giorno fa cercava di raggiungere la Fiera di Roma. Un’impresa epica, nel freddo…


L'America delle armi
e tutte le fake news

Lunedì mattina molti americani hanno appreso dai social la notizia della strage di Las Vegas e anche che il killer era un liberal che odiava Trump e che era un fan del sinistrorso MoveOn.org. E che inoltre -…