Iran, l’America first che umilia l’Europa


Trump denuncia l'accordo sul nucleare iraniano, seppellendo un altro pezzo dell'eredità di Obama, la bussola che segna la rotta della sua amministrazione. Volta le spalle all'Iran, mette in…


L’ammainabandiera del segretario della Fiom


Che molti operai abbiano votato Lega o M5S era chiaro da subito. Che addirittura anche il segretario nazionale della Fiom abbia tracciato la croce sulle liste del “capo politico” di Maio lascia…


Diplomazia


Ci sono moltissime cose che si possono fare subito senza gettare altra benzina sul fuoco dell’incendio siriano. Una soluzione diplomatica che renda possibile la ricostruzione del Paese, il ritorno a…


Cose da non fare


Ci sono cose da fare ogni giorno: lavarsi, studiare, giocare preparare la tavola, a mezzogiorno. Ci sono cose da fare di notte: chiudere gli occhi, dormire, avere sogni da sognare, orecchie per…


Regressione


Il Novecento è stato un secolo sanguinario: milioni di morti in guerre ripetute e non abbiamo imparato niente. Anzi, noi riaccendiamo una grande battaglia come a volere che anche il secolo seguente,…


Misteri ed errori sul caso Skripal


Quali sono le prove sulla base delle quali la Gran Bretagna, gli Stati Uniti e quasi tutti i paesi dell’Unione europea hanno ingaggiato la più aspra guerra diplomatica con la Russia dai tempi della…


Cambridge Analytica:
la politica e i Big data


C’è qualcosa di nuovo, anzi di antico nella vicenda Cambridge Analytica, lo scandalo che ha travolto Facebook e minato la nostra (ostinata) fiducia nelle libere elezioni. Antico è il tentativo di…


Lenin e tea party: ascesa e caduta di Bannon, il Rasputin di Trump


“Lo Stato borghese s’abbatte e non si cambia”. Se siete vecchi quanto basta per rammentare questo vetusto slogan  del mitico ’68 studentesco – e se vi piacciono i ragionamenti paradossali – proprio…


Putin “zar” fino al 2024
ma già inquieta il dopo


La sola incognita nelle urne russe rischiava di essere la disaffezione al voto. Non tanto per un calo di popolarità del presidente Putin, quanto piuttosto per l'esito scontato delle elezioni: quarto…


Ce la faranno
i ragazzini di Parkland?


Stesi a terra davanti alla Casa Bianca, le mani incrociate sul petto, gli occhi chiusi. Un punto interrogativo sui cartelli scritti a mano: “Sono io il prossimo?”. Il prossimo a finire ammazzato tra…


Pazzo


Come dite in italiano, pazzo? Ecco, non c’è un termine migliore per descrivere Trump. Mia moglie, che tra le altre cose tiene lezioni a studenti di psichiatria, preferisce “narcisista maligno”. Sia…


Spesa pubblica


In Italia l’intervento dello Stato continua a essere troppo basato sui sussidi e sugli incentivi indiretti che creano un rapporto parassitario tra Stato e industria. La spesa pubblica diretta, se…