Nei cortei di Budapest
il risveglio operaio
contro Orban


Non so perché ma quando sbarco dall’aereo a Budapest, negli ultimi gelidi giorni del dicembre 2018, mi rincorrono i fantasmi di due grandi giornalisti italiani: Indro Montanelli e Alberto Jacoviello.…


9 gennaio, l’eccidio nelle vie di Modena:
la polizia contro gli “operai inermi”


“Mitragliatori a fuoco incrociato contro cinquecento operai inermi”. Sono le parole drammatiche e angosciate con cui il 10 gennaio del 1950 – all’indomani dell’eccidio operaio – Gianni Rodari, grande…


Perché Marx parla ancora a noi
e non si fa mettere in soffitta


Nel bicentenario della nascita stiamo facendo ancora una volta i conti con la vitalità del pensiero di Marx. Senza partiti e organizzazioni di massa che si rifacciano alle sue idee, senza più i…


Quei bambini napoletani salvati al Nord:
quando l’Italia era terra di accoglienza


Un paese che usciva distrutto dal conflitto mondiale ebbe la forza di unire diverse sue parti, dal Sud verso il Nord, per sostenere le condizioni di vita di oltre 70 mila bambini provenienti dalle…


Compagno


Caro compagno… certo è difficile dire oggi questa parola. Non capiscono più in che senso lo dicevamo. E’ una bella parola ed è un bel rapporto quello tra compagni. E’ qualcosa di simile e diverso da…


Quello scontro tra Di Vittorio e Togliatti
sulla repressione del 1956 in Ungheria


Il 23 ottobre 1956 a Budapest un largo corteo popolare di solidarietà con la rivolta di Poznań, in Polonia, degenera in scontri tra polizia e dimostranti. La notte stessa il governo, presieduto dagli…


Grazie a Togliatti per quegli articoli della Costituzione


Se la repubblica riuscirà ancora una volta a salvarsi, e a evitare il baratro che il governo gialloverde le prospetta ogni giorno di più, dovrà ringraziare di nuovo Togliatti. Proprio la bestia nera…


Così il popolo comunista salutò il suo segretario. I funerali di Togliatti


Il 21 agosto 1964, diciotto ore dopo l’ultimo intervento chirurgico, muore a Jalta Palmiro Togliatti. Recita l’ultimo bollettino medico diramato: “Alle ore 13 del 21 agosto si è manifestata nel…


16 agosto ’24, ecco il corpo di Matteotti
Su quel delitto nasce il regime fascista


Il 10 giugno 1924 Giacomo Matteotti, deputato e segretario del Psu (Partito socialista unitario, il partito di Filippo Turati e Claudio Treves), viene rapito sul lungotevere Arnaldo da Brescia a Roma…


14 luglio 1948, lo sciopero generale colpì Di Vittorio all’improvviso


La mattina del 14 luglio 1948, il segretario del Partito comunista italiano, Palmiro Togliatti, viene ferito dai colpi di pistola sparati dal giovane studente siciliano, Antonio Pallante. “Alle…


La nuova sinistra è tutta da costruire


L’ennesimo fragoroso crollo della sinistra ha lasciato sbigottiti. Già si è scritto anche su strisciarossa (vedi le analisi di Pietro Spataro e Michele Ciliberto) di come la sinistra sia scomparsa.…


Fausta Cialente e Radio Cairo
La sfida di una scrittrice libera


È un libro un po’ “rubato” quello che Serena Palieri ha scritto sul diario personale che Fausta Cialente tenne dal 1941 al 1947, anni in gran parte trascorsi al Cairo, a lavorare nella radio italiana…