La manovra: una sberla
all'Europa,
un'illusione per l'Italia

La prima manovra finanziaria del governo Lega-M5S ha pienamente mantenuto gli obiettivi che si erano dati i vincitori delle elezioni del 4 marzo: condono per i furbetti del fisco, superamento della legge…


Il crollo di Genova
dove precipita la politica (e la sinistra)

REPORTAGE - Il dramma sotto il ponte crollato - una madre che attende per giorni il ritrovamento delle spoglie del figlio sotto le macerie, la disperazione di chi è costretto a abbandonare la propria casa…


16 agosto '24, ecco il corpo di Matteotti
Su quel delitto nasce il regime fascista

Il 10 giugno 1924 Giacomo Matteotti, deputato e segretario del Psu (Partito socialista unitario, il partito di Filippo Turati e Claudio Treves), viene rapito sul lungotevere Arnaldo da Brescia a Roma e ucciso.…


Il populismo dal basso che dà solo ai ricchi

Non ci saranno dunque le elezioni, che Salvini invocava come referendum “tra chi vuole un'Italia libera e chi vuole un'Italia serva”. Nasce il governo gialloverde, che può contare anche sulla benevola…


Casta e principianti:
il governo populista

Il “complesso itinerario”, come l’ha definito il Capo dello Stato, si è concluso. Il Paese ha un governo dopo tre mesi dal voto. Un esecutivo imprevedibile prima del 4 marzo.  I giallo-blu, perché il verde…


Dietrofront di Di Maio
che si piega a Mattarella. Lega-M5s
il fronte degli incapaci

Dopo 87 giorni del voto non c’è ancora un governo ufficiale, di quelli, per intenderci che illustrano il programma in Parlamento, ottengono la fiducia e poi lavorano nell’interesse del Paese. Ma in realtà…


L'incarico a Cottarelli mentre infuria lo squadrismo mediatico

Quello che dicono essere il più democratico degli strumenti di comunicazione, la rete, che diventa il luogo di uno squadrismo mediatico inaccettabile. In qualunque modo la si pensi. Da qualunque parte si sia…


Le ragioni di Mattarella contro chi se ne infischia della Costituzione

E’ fallito il governo del cambiamento. Su quella  strada si sono aperte  più buche che a Roma. Non ce l’hanno fatta Matteo Salvini e Luigi Di Maio a conquistare il Palazzo e a scrivere la storia. Il loro…


E' braccio di ferro
su Savona ministro

Avevano fatto male i conti Luigi Di Maio e Matteo Salvini. Anticipando fuori da ogni regola il programma di governo, e poi il nome del designato a Palazzo Chigi, e poi quelli dei ministri che dovrebbero…


Due ore di esame per l'avvocato del popolo. Poi Mattarella dà l'incarico al professore

Quasi due ore di colloquio tra il presidente della Repubblica e il professore che è stato indicato come premier dalla coalizione giallo-verde. La durata del confronto è una eccezionale prima volta per i tempi…


Conte in bilico, rispunta Di Maio. Il caso Savona

Nessuna nomina a stretto giro, nessuna chiamata al Colle per il professor Giuseppe Conte il cui nome è stato letteralmente messo in piazza senza alcuna certezza. Così, in modo sguaiato, forse per forzare la…


Di Maio rompe il silenzio: Conte premier

Ce l’ha fatta a trattenersi uscendo dalla porta dello studio del presidente. Non ce l’ha fatta varcato il portone del Quirinale. E Luigi Di Maio ha confermato in piazza che il candidato premier appena indicato…