Referendum Atac: per
il servizio pubblico
bisogna votare sì

Il referendum sul trasporto pubblico consente ai cittadini di decidere sul problema più importante di Roma. Una massiccia partecipazione al voto sarebbe in ogni caso una scossa per la Giunta Raggi, la quale…


E' piena di guai. Ma la scuola può ripartire dai valori civili

Ricomincia un nuovo anno scolastico. I problemi sono tanti e gravosi, come sempre. Ma il nuovo governo in carica ci risparmia almeno una nuova riforma epocale della scuola – negli ultimi vent’anni se ne sono…


Cara Gabanelli, davvero ti autocandidi al Cda della Rai?

Cara Milena Gabanelli no, stavolta non mi sei proprio piaciuta. Il lungo articolo sulla situazione Rai, pubblicato sul Corriere della Sera di Urbano Cairo proprio alla vigilia delle nomine per il Consiglio…


Don Milani e la "lettera sovversiva":
a scuola serve ancora quel messaggio

Un adolescente di oggi, in un liceo italiano, protesta contro i test Invalsi: strappa il codice a barre e scrive sul test: “io mi chiamo Giovanni Verdi e non sono un numero”; poi su un foglio bianco risponde…


Riforme e istituzioni
digiunare stanca

Premessa: lo sciopero della fame per la legge elettorale non ha molto senso. Almeno qui in Italia, dove dissentire in modo eclatante anche su un tema istituzionale non espone a rischi di carcere o di altre…


I parchi non si gestiscono
a colpi di maggioranza

Attesa a settembre al Senato in seconda lettura, la riforma della legge 394 sui Parchi, partita come un “tagliando”, dato il tempo trascorso dalla sua emanazione (dicembre 1991), ha preso invece, nei passaggi…


Il sindacato
da Benito a Giggino

Lui c’era riuscito a riformare i sindacati, anzi ad abolirli. Con la legge n. 563 del 3 aprile 1926. Era Benito Mussolini. Ora il giovane Luigi Di Maio, magari senza ascoltare il parere dei suoi compagni…