Perché le parole di Mussolini
sono tornate a essere "parole gridate"

Quando certe parole e i loro significati acquistano cittadinanza pubblica, contemporaneamente si consolidano immagini che sono il senso culturale e l’abito mentale di quelle parole. Così: la massa è…


Il miglior destino
si chiama Europa

Ci sono esaltati politici e sociali che incitano con focosa eloquenza a sovvertire tutti gli ordinamenti, nella fede che allora si innalzerà subito, per così dire da solo, il più superbo tempio di bella…


18 settembre, a Trieste Mussolini gridò
"L'ebraismo è il nemico irreconciliabile"

“L’ebraismo mondiale è stato, durante sedici anni, malgrado la nostra politica, un nemico irreconciliabile del Fascismo”. Così Benito Mussolini preannunciava a Trieste, in piazza Unità d’Italia, il 18…


Cavalli-Sforza,
una rivincita contro l'orrore del razzismo

Il grande genetista Luigi Luca Cavalli-Sforza, nato a Genova il 25 gennaio 1922, se ne è andato l’1 settembre, a 96 anni. Era un sedicenne quando - 70 anni fa, il 5 settembre 1938 - il re (che perse gli ultimi…


La febbre razzista con nomi e cognomi

L'esistenza delle razze umane non è già una astrazione del nostro spirito, ma corrisponde a una realtà fenomenica, materiale, percepibile con i nostri sensi. Il concetto di razza è concetto puramente…


Razzismo

Insieme degli orientamenti che distinguono razze superiori da razze inferiori e attuano comportamenti che vanno dalla discriminazione sociale, giuridica e istituzionale alla persecuzione e allo sterminio di…