Elezioni e primarie, così il centrosinistra può tornare in gioco


Sui manifesti elettorali per le elezioni regionali sarde di domenica 24 febbraio, il candidato sardista del centrodestra (poveri sardisti…), Christian Solinas, non ci mette la faccia: preferisce…


La lezione abruzzese:
il centrosinistra perde ma è vivo


A rivederlo tre giorni dopo, all’indomani del voto regionale d’Abruzzo, l’abbraccio vicentino tra Di Maio e Salvini, condito persino da un fugace bacetto, mi ha fatto venire in mente La cattura di…


Zingaretti, il Pd
e l’assoluta necessità
di voltare pagina


Voltare pagina, urla Nicola Zingaretti alla platea della Convenzione del Pd. Voltare pagina, ripete più volte nel corso di un intervento talmente appassionato da fargli quasi perdere la voce, con il…


Primarie, correnti e scarsa identità:
ecco perché il Pd è un partito sbagliato


L’insieme delle regole che definiscono la vita e la struttura di un partito contiene una sorta di trama normativa: ossia, un insieme di principi che ne determinano concretamente il profilo e il modo…


La sfida immediata
per la sinistra è rompere
il blocco dei populismi


Allarme rosso. La sinistra rischia di morire di pigrizia. Persa la funzione pedagogica, ora smarrisce anche la curiosità. La polemica aperta sulla due giorni di politica, dispiegatasi tra il…


Nel Pd ormai ci sono due partiti: siamo sicuri che devono stare insieme?


La travagliata vicenda delle candidature alle primarie del Pd dimostra non solo che quel partito ha perso buona parte dei contatti con la realtà e che ha ormai, come scrive Emanuele Macaluso, i piedi…


Piedi di argilla


Il partito guidato da Renzi è crollato perché il Pd ha i piedi di argilla, non ha più solide radici nella società. È su questo versante che un congresso vero avrebbe dovuto discutere per decidere e…


Il Pd a un bivio: o ritrova il senso di comunità oppure è la fine


Gli ultimi due segretari del Pd eletti dalle primarie, Bersani e, ormai sembra certo, Renzi - come ha svelato il clamoroso passo indietro di Minniti dalla corsa delle primarie - se ne sono andati…


Sinistra, quelle parole
dimenticate
da Marco Minniti


Marco Minniti ha sciolto finalmente la riserva e ha deciso di candidarsi alle primarie del Pd che non si sa ancora – dopo l’Assemblea nazionale che si è svolta a Roma sabato - quando si svolgeranno.…


Perché dico Lilli Gruber


Alle primarie del Pd dovrebbero andare Zingaretti (il favorito), Minniti e Martina. Poi in corsa ci sono anche altri ma loro tre sono quelli che possono prendere più voti. Già si parla di combine fra…


Cari compagni del Pd
è ora di dire basta
all’autoreferenzialità


La manifestazioni del Pd di domenica scorsa a Roma è un segnale tiepidamente positivo e offre qualche lampo di speranza. Ha riportato l’attenzione dei media sul partito e sui suoi militanti dopo le…


New York, il big battuto dalla ragazzina


Come accade spesso ormai, nessuno ha visto arrivare la valanga. Così succede che una ragazza di 28 anni si aggiudichi le primarie democratiche a New York, battendo un pezzo grosso del partito Joseph…