Una vita sulle montagne russe:
il racconto di Bruno Giordano

Abbiamo cominciato a giocare a pallone prima di avere una mezza idea sulla storia, sulla matematica, sulla geografia. Il calcio è un concetto elementare. In piazza, in un campetto spelacchiato, sulla pozzolana…


Insieme

Sono convinta che le riforme bisogna farle quando è necessario farle. È un principio che vale sempre. Per mettere in campo una riforma vanno fatte preliminarmente due verifiche. Anzitutto quanto la riforma va…


Lavoro, sindacati
in cerca di partito

C’è stato un tempo in cui donne e uomini del sindacato sedevano in Parlamento. Stiamo parlando degli onorevoli Giuseppe Di Vittorio, Agostino Novella, Luciano Lama, Bruno Trentin, Giulio Pastore, Bruno Storti,…


Cara sinistra
parla al Paese

  Solo il 20% degli italiani tra i 25 e i 34 anni è laureato a fronte di una media Ocse del 30%. E quei fortunati che sono laureati hanno un tasso di competenze inferiore a quello dei loro coetanei…


Miseria

Non può esserci elaborazione dei dirigenti dove manca l’attività teorica, dottrinaria dei partiti, dove non sono sistematicamente ricercate e studiate le ragioni della classe rappresentata. Quindi scarsità di…


Quanti macigni
sulla via di Di Maio

D’accordo:  gli scappò che i malati di tumore sono una lobby.  Fu frainteso. D’accordo:  rinazionalizzò Pinochet in Venezuela. Si corresse.  D’accordo: scivola sui congiuntivi e male armeggia con le mail.…


Leggi elettorali
senza anima

L’ultima è questa, il Rosatellum punto due: 231 seggi col maggioritario, 386 con il proporzionale. Listini bloccati con pochi nomi (2-4). La precedente versione prevedeva 303 seggi della Camera assegnati con…