Rai, gialloverdi spaccati
Per Marcello Foa
niente doppio incarico

Due poltrone per uno? Inopportune oltre che impegnative se non occupate e basta. Eppure Marcello Foa, sostenuto dai sodali leghisti, in linea con il disprezzo delle regole che caratterizza il capitano e i suoi…


Lotti, il Pd dovrebbe risparmiarsi l'ennesima guerra interna

Certo, non c’è finora alcun provvedimento giudiziario a suo carico: non ha ricevuto nemmeno un avviso di garanzia. Certo, bisognerà aspettare gli sviluppi delle indagini per capire quel che è accaduto davvero…


Emilia-Romagna, sinistra
resiste, ma divisa
perde Ferrara e Forlì

La sfida dei ballottaggi tra centro-sinistra e centro-destra in Emilia Romagna è finita 8 a 4. Più il caso anomalo di Casalgrande, in provincia di Reggio Emilia, ove lo spareggio era interno al centro-…


Niente pop corn, prepariamoci al crollo gialloverde

Se e quando il governo cadrà, non sarà per l’incompatibilità, del tutto presunta, della cultura grillina con quella leghista. A far saltare l’esperimento populista, che mostra ogni giorno crepe evidenti, non…


Si gioca in cinque città
la partita decisiva
del potere in Emilia

Reggio Emilia, Ferrara, Forlì, Cesena, Carpi. Sono questi i comuni principali fra i tredici dell’Emilia Romagna che – archiviato il risultato di Modena, unico capoluogo in cui  il sindaco uscente Gian Carlo…


Finché c'è Casaleggio
sono un azzardo
le intese strategiche

Ma allora: la sinistra, il Pd, devono cercare l’incrocio con il Movimento Cinque Stelle pur di costruire un’alternativa alla destra estrema ora al governo, oppure conviene che si guardino bene dall’affrontare…


Cara sinistra, niente
patti con il M5s
La strada è l'alternativa

Si è riaperto uno spazio politico per la sinistra che potrebbe però presto chiudersi se prevalgono i suggerimenti formulati da Fratoianni e Speranza che sui giornali propongono di compiere una anomala…


La vera sfida è conquistare gli elettori grillini

C’è stato un nuovo terremoto, non è il primo. Viene da lontano, come da lontano venivano il terremoto del 2014 con il successo di Renzi e quello del 2019 con il trionfo dei Cinque stelle. Nascono dalle stesse…


La sinistra europea
non sa affrontare
il “capitalismo dei ricchi”

La sinistra europea, esclusi pochi casi, non esce certo bene dalle elezioni europee del 28 maggio. Si conferma una linea di tendenza iniziata tempo fa che richiederebbe una riflessione aperta e trasparente a…


La resistenza delle città assediate
dalla provincia leghista

Milano, Roma, Torino, Firenze resistono all’avanzata delle truppe cammellate salviniane. I grandi centri urbani votano a sinistra, in controtendenza, ma votando a sinistra proteggono, sembra, i pilastri di una…


L'identità del Pd
e la battaglia
per la guida del Paese

Il voto europeo ha per ora risolto, a vantaggio del Pd, la prima battaglia, quella per decidere sul campo chi deve esibire i galloni per guidare l’alternativa alla destra. Gli elettori hanno fatto saltare i…


Al Pd un incoraggiamento
Ma servono nuove idee
per riunire la sinistra

L’Italia si tinge di nero e riuscire a trovare una piccola sfumatura di rosso è oggi un’impresa abbastanza ardua. Se si esclude la Toscana, il leghismo avanza in Emilia Romagna, in Umbria, in quelle che un…