Gustavo Zagrebelsky coraggio

La politica del coraggio

La paura è un sentimento passivo. Per contrastarla, occorre alimentare sentimenti attivi. L’opposto della paura è il coraggio, il secondo ingrediente della politica. Se c’è troppa paura, è perché c’è troppo…


Il domani
che arriva

Cannuccia. Maiale. Scimmia. Ippopotamo. Martello. Alveare. Fatelo arrivare. Rospo. Coniglio. Betulla. Tiglio. Aliante. Bosco. Fategli posto. Saltimbanco. Dottore. Pentagramma. Oliva. Non abbiate timore del…


Paura

La paura è intollerante perché induce alla barbarie del capro espiatorio e alla teoria del complotto: una formidabile arma politica perché divide la società coalizzando gli amici contro i nemici. Così nascono…


Ascoltiamo i migranti, scambiamo cultura. Per sconfiggere la paura

“Quando siamo arrivati, ci hanno portati a Sambuco di Sicilia - racconta un ragazzo che viene dal Mali - all’inizio, quando camminavamo per le strade del paese i ragazzini scappavano, avevano paura di noi.…


Contro l'odio di Salvini
possiamo provare
con le piccole felicità

E se provassimo ad essere felici? almeno un po’? Sarebbe bello, quasi rivoluzionario, ma forse impossibile, perché la felicità –ci hanno detto- non è di questo mondo. La inseguiamo da millenni, ma è roba rara.…


Cattivi e pessimisti, ritratto degli italiani e l'incubo delle urne vuote

In Francia il tappo è già saltato: i “gilet gialli”, imbufaliti e privi per ora di veri leader, stanno devastando il Paese. Qui, no. Noi italiani per ora potremmo apparire tricolori: bianco-pallidi per la…


Il governo giallo-verde senza futuro ma con tanta cattiveria

La cattiveria non è una tradizionale categoria della politica. Almeno non lo è stata finora anche a dispetto di certi atteggiamenti e di certe posizioni se intendiamo la parola nel significato giusto del…


A viso aperto, parliamo di immigrazione. "Perché insieme si può"

Cara sinistra, caro Pd, non fatevi intimorire dai sondaggi e prendete di petto il tema dell’immigrazione, costruite un dialogo fitto, duraturo e profondo con il cuore degli italiani a partire da quelli in cui…


Ritrovare senso e ruolo dell’umanità

Che cos’è un uomo? Forse invece di continuare a rincorrere Salvini - e i suoi tanti compagni di strada della destra montante - sul terreno dell’improvvisazione e dell’eccesso che si è scelto come quotidiano…


E' un grottesco presente, confuso di paura. Parla il poeta Fabio Pusterla

«Grottesco e inquietante è quello che sta accadendo in Italia». È impietoso il giudizio del poeta Fabio Pusterla sulla situazione politica italiana, sul grande disordine che si è creato dopo il voto del 4…


Una piccola giornata di paura, meno male che c'è l'Ungheria

Siamo a Hadleyville nel territorio del Nuovo Messico nel 1898. Un piccolo paese in cui tutti gli abitanti stanno aspettando che arrivi il treno, anzi che si senta il fischio del treno che arriva. Con il treno…