Gialloverdi a caccia
nel confuso fronte
dei populisti europei


E poi ci sono i gilè gialli…Chi s’è stupito della fantasiosa offerta di alleanza politica di Luigi Di Maio ai casseurs dell’esuberante movimento francese perché non è proprio normale corteggiare chi…


Salvini boccia l’Onu sulle migrazioni
e Conte si piega al Gran Capo


"I fenomeni migratori con i quali ci misuriamo richiedono una risposta strutturata, multilivello e di breve, medio e lungo periodo da parte dell'intera comunità internazionale. Su tali basi…


Se Di Maio e Salvini non cambiano rotta, pagheremo tutti il default


Da settimane la maggioranza di governo trova, con scadenze sempre più ravvicinate, svariati argomenti su cui dividersi duramente, salvo poi far finta di niente fino a un successivo punto di scontro.…


Bonapartismo


La versione attuale del bonapartismo si presenta nelle vesti del populismo: un’onda emotiva che rimprovera alla politica democratica di venir meno alle promesse assolute. Il populismo nel suo amore…


La piazza e la sinistra senza rotta
e senza bussola


Nei giorni scorsi su strisciarossa si è aperto un interessante dibattito sul futuro della sinistra (o delle sinistre) in Italia. Da una parte Graziella Priulla e Ella Baffoni ( Leggi qui ) si sono…


L’opposizione politica
ancora non c’è
ma la società civile?


Ma dove sono finiti tutti quanti? Hai voglia di dire che non c’è opposizione politica, che la sinistra è tramortita, che il governo della destra populista agisce senza avversari. Qui è la cosidetta…


La crisi libica
e la miopia
del governo


Il tiro di mortaio che nei giorni scorsi ha sfiorato la nostra ambasciata in Libia è stato un avvertimento, che ha convinto la Farnesina dell'opportunità di far rientrare in Italia tecnici e…


Un’Europa sociale contro il sovranismo


La piazza di Milano, che canta bella ciao contro il “ministro dell’inferno”, indica che sta crescendo la consapevolezza (di massa?) delle grandi insidie del governo del cambiamento. E’ stato Weber a…


Milano, finalmente un popolo che ci spiegavano non esistere più


Ieri Milano ha proposto due visioni tra loro molto molto diverse. Da una parte c'era il tentativo sciagurato e pericoloso dei neonazionalisti, Orban e Salvini, di rompere l'Europa come spazio……


La piazza dell’accoglienza contro il vertice della Controeuropa


Gli altri dicono che l’immigrazione la vogliono gestire. Noi no, noi la vogliamo fermare. Il discorso è chiaro, il concetto pure. Gli “altri” sono Bruxelles, i francesi, i tedeschi, gli spagnoli, il…


Salvini e Orbán, attenti a quei due
Al via il vertice della Controeuropa
che cerca l’alleanza con Trump e Putin


Sarà il vertice della Controeuropa. Almeno nelle intenzioni dei protagonisti e nella loro immodesta considerazione di sé. Dietro l’incontro di Matteo Salvini e Victor Orbán, oggi a Milano, c’è una…


La controrivoluzione
di un governo di maschi


C’è un tratto, più d’uno in verità, ma uno soprattutto che colpisce dell’esecutivo giallo-verde. È un governo di maschi, fatto per maschi, che parla ai maschi, che propone idee reazionarie per le…