Siria: una vendetta
senza strategia

Tanto tuonò che…piovigginò. L’annunciatissima, sbandieratissima, minacciatissima ritorsione anglo-franco-americana contro Basher al-Assad è stata davvero poca cosa. Qualche missile lanciato dalle navi…


Memento Palestina terra senza pace

Nel maggio 1917, con la Dichiarazione Balfour, il governo britannico vede con favore la creazione in Palestina di una “patria per il popolo ebraico”. La Gran Bretagna occupa la Palestina. Nel 1931, gli ebrei…


Storia dell'Aids, la malattia
che ha cambiato il mondo

Ha molte chiavi di lettura il nuovo libro, AIDS. Breve storia di una malattia che ha cambiato il mondo, che Cristiana Pulcinelli ha pubblicato nella collana Città della Scienza dell’editore Carocci (pag. 211;…


14500

Il numero di bambini  non accompagnati e separati dai genitori  che sono arrivati in Europa fino al settembre 2017 ; rimane alta la preoccupazione che molte donne e ragazze che arrivano in Europa siano vittime…


Sceila, Alida e le altre: l'orrore
sul volto delle donne di Sebrenica

Questo articolo di Nuccio Ciconte è uscito sull'Unità del 23 luglio del 2008 in occasione dell'arresto di Radovan Karadzic. Finalmente l’Onu si salva l’anima e canta vittoria, sperando di far calare un velo…


Nobel per la pace
che dura tutto l'anno

“Ognuna di quelle persone aveva un nome, ognuna di loro era amata da qualcuno”: il 7 luglio scorso Setsuko Thurlow, sopravvissuta alla bomba atomica di Hiroshima, parlò alle Nazioni Unite. L’Onu sei mesi fa ha…


Rohingya, la parola
che il Papa non dice

Non ci fossero droni e satelliti, forse si potrebbe dire di non aver mai saputo. Si potrebbe dire che Muntaz, il volto e le gambe deturpate dalle ustioni, è solo una, ammesso che sia possibile pronunciare la…


I crimini di Mladic
le colpe del mondo

Sbraita contro quello che chiama un processo politico e devono farlo allontanare dall'aula. Ventidue anni dopo il massacro peggiore che l'Europa abbia visto dalla fine della seconda guerra mondiale, Ratko…


stefano navarrini

Deserti, siccità
e esodi forzati

Dal 2016 al 2030 l’Onu avrebbe deciso di fare qualcosa di utile per una gestione sostenibile dei flussi migratori in corso; finora si è visto poco. Devono farlo strutture interne all’Onu, devono garantirlo…


Ancora si muore
per le notizie

Dafne è l’ultima. Solo l’ultima. E Malta è lì, a un braccio di mare. L’assassinio della giornalista che metteva sotto accusa la corruzione del suo governo – e gli evasori fiscali italiani - ha fatto gelare il…


Sinistra,
chi tradisce chi?

La categoria del tradimento è una di quelle patologie gravi che affligge la sinistra da sempre. Di esempi, come sappiamo, è piena la storia del Novecento. Al cospetto, le dispute odierne tra i discepoli della…


Madrid-Barcellona, crisi
che riguarda l'Europa

È un momento grave per l’Europa. Il muro contro muro tra gli indipendentisti catalani e le autorità spagnole non riguarda soltanto Barcellona e Madrid, non è una partita alla quale possiamo assistere come…