Migranti, in arrivo
la tempesta perfetta

Sui migranti si sta preparando la tempesta perfetta. Non è chiaro se il ministro dell’Interno Salvini ha effettivamente disposto la chiusura di tutti i porti italiani alle navi che portano rifugiati salvati in…


E se la NATO scomparisse?

Tra le tante prove di maturità democratica e di affidabilità internazionale che venivano chieste ai 5 Stelle durante il balletto per la formazione del governo c’era una dichiarazione di fedeltà alla NATO. Che…


Siria, riecco l'uomo delle
false prove su Saddam

Qualche settimana fa la Gran Bretagna, seguita a ruota dagli Stati Uniti, dalla NATO e da quasi tutti gli stati dell’Unione europea, ha scatenato una pesantissima offensiva diplomatica contro la Russia…


Storie di siriani accolti in Europa

Germania e Svezia, secondo l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati, sono i due Paesi che hanno accolto e meglio integrato il maggior numero di siriani. Olanda e Norvegia hanno a loro volta…


L'inquetante salto nel buio di Trump e Kim

L’americano pazzoide rimbambito (“the mentally deranged U.S. dotard”, ovvero il presidente degli Stati Uniti d’America, Donald J. Trump) ed il “piccolo uomo-razzo” (“the little rocket-man”, ovvero Kim Jong Un,…


Siria: una vendetta
senza strategia

Tanto tuonò che…piovigginò. L’annunciatissima, sbandieratissima, minacciatissima ritorsione anglo-franco-americana contro Basher al-Assad è stata davvero poca cosa. Qualche missile lanciato dalle navi…


Memento Palestina terra senza pace

Nel maggio 1917, con la Dichiarazione Balfour, il governo britannico vede con favore la creazione in Palestina di una “patria per il popolo ebraico”. La Gran Bretagna occupa la Palestina. Nel 1931, gli ebrei…


Storia dell'Aids, la malattia
che ha cambiato il mondo

Ha molte chiavi di lettura il nuovo libro, AIDS. Breve storia di una malattia che ha cambiato il mondo, che Cristiana Pulcinelli ha pubblicato nella collana Città della Scienza dell’editore Carocci (pag. 211;…


14500

Il numero di bambini  non accompagnati e separati dai genitori  che sono arrivati in Europa fino al settembre 2017 ; rimane alta la preoccupazione che molte donne e ragazze che arrivano in Europa siano vittime…


Sceila, Alida e le altre: l'orrore
sul volto delle donne di Sebrenica

Questo articolo di Nuccio Ciconte è uscito sull'Unità del 23 luglio del 2008 in occasione dell'arresto di Radovan Karadzic. Finalmente l’Onu si salva l’anima e canta vittoria, sperando di far calare un velo…


Nobel per la pace
che dura tutto l'anno

“Ognuna di quelle persone aveva un nome, ognuna di loro era amata da qualcuno”: il 7 luglio scorso Setsuko Thurlow, sopravvissuta alla bomba atomica di Hiroshima, parlò alle Nazioni Unite. L’Onu sei mesi fa ha…


Rohingya, la parola
che il Papa non dice

Non ci fossero droni e satelliti, forse si potrebbe dire di non aver mai saputo. Si potrebbe dire che Muntaz, il volto e le gambe deturpate dalle ustioni, è solo una, ammesso che sia possibile pronunciare la…