L’omofobia ora è reato
e l’Italia diventa
un paese più civile

L’omofobia diventa reato, carcere per chi discrimina. Ecco, in estrema sintesi, l’importante novità introdotta dalla Camera (il provvedimento è passato subito al Senato nella speranza di una rapida,…



Viva il coraggio della gentilezza
che trasforma il conflitto in energia

Sempre, in presenza di altri. Ovunque. Che bella idea tratteggiare un sommario di regole e suggerimenti per la pratica della politica e del potere, rivolto sia a chi vuole esercitarli un poco sia a…



Don Roberto
e la sua colpa
di amare il prossimo

Alla fine è andata così, il solito teatrino della politica, gli odiatori di professione in campo, i leoni da tastiera con la bava alla bocca sui social. L'uccisione di don Roberto Malgesini è stata…



Basta odio

Don Roberto Malgesini voleva trasmettere un messaggio cristiano attraverso la vicinanza a queste persone. E’ una tragedia che nasce dall’odio che monta in questi giorni ed è la causa scatenante al di…



no referendum

Il 20 e 21 settembre
diciamo un “no” forte
contro demagogia e vaffa

Il Sì sarebbe popolare e il No elitario e conservatore? Ma scherziamo? Per me il Sì è solo una scorciatoia, direi l’ennesima trovata, per lasciare ai partiti e ai loro sempiterni capi e capitani…



La “decenza” di Biden
e la democrazia malata degli Stati Uniti

Una grande tenda. Grande quanto basta per dare rifugio, conforto e speranza a tutti coloro che -“progressisti, moderati o conservatori”, come ha sottolineato il senatore Bernie Sanders - si…



Beirut

Non è il mondo nel quale avevo sperato, non è la società che la mia generazione aveva immaginato. Eravamo convinti che con un po' di saggezza, razionalità e umanità saremmo riusciti a vivere in pace…



il mondo nelle mani

Basta scuse.
Quelle di odio non sono
solo parole

Non solo solo parole. E non ci sono scuse, basta. Ne abbiamo sentite tante, di scuse, e “ma no, non avete capito”, “non ho detto esattamente così”, “non intendevo quello” e via andando. Così non…



Tornate a bordo

“Dove siete finiti? Tornate a bordo dell'emergenza”. Vespa se la prende con Medici senza frontiere ed Emergency credendosi De Falco di fronte al disertore di turno. E così si tira indietro l'odio…



paura

Chi vuole l’uomo forte?
Gli uomini deboli
Lo dice il Censis

C'è stata l'era "dell'ipertrofia dell'io" che si è manifestata in quel piccolo tratto di storia in cui le persone si specchiavano nella propria individualità, dimenticandosi ogni dimensione pubblica.…



memoria

Memoria

Quest’anno abbiamo ricordato orrendi episodi accaduti settantacinque anni orsono. Tante vite spezzate nei crudeli eccidi perpetrati dalle truppe e milizie nazifasciste. La testimonianza del…



Mozione Segre, geografia morale di un paese
senza memoria

La senatrice Liliana Segre mi pare abbia dimostrato una considerevole cautela (ma si potrebbe dire una considerevole signorilità) nel dichiararsi “stupita”, solo “stupita”, dall'astensione di…