Quella via per Almirante
Il degrado morale
è senza freni

Che il sindaco di Ladispoli con la sua maggioranza destro-leghista voglia intitolare una strada a Giorgio Almirante e che decida che il giorno giusto per l’inaugurazione sia il 24 marzo, anniversario della…


833 esuberi alla Sirti
trema il settore
delle telecomunicazioni

Da martedì, nel tardo pomeriggio, tra color che son sospesi ci sono anche gli 833 esuberi annunciati da Sirti, azienda che forse sarà riduttivo, ma certamente più semplice inquadrare nel campo delle…


Se l'urbanistica la fa una femminista

Bei tempi, si dirà: la Città ideale, silenzioso e notissimo dipinto custodito nella Galleria Nazionale delle Marche, misteriosa l’attribuzione, è da sempre simbolo di armonia, una bellezza urbana che coincide…


Un corteo immenso
a Milano
“Prima le persone”

“People. Prima le persone”, lo striscione che apre il corteo. Poi: “Siamo dello stesso sangue, fratello, tu e io”, “Siamo tutti meticci”, “Siamo tutti uguali”, “Sui diritti non si torna indietro”, “Proteggere…


Con Amazon
dietro un clic
un lavoro senza diritti

Tutti a comprare un libro, un disco o un aspirapolvere. E a pretendere che il giorno dopo il prodotto ordinato sia tra le nostre mani, pronto per l’uso. Lo sforzo è minimo. Un computer o uno smartphone, una…


Nell’archivio di Faber
una miniera sui diseredati

Le parole che Faber non ci ha detto sono racchiuse in un grande armadio. Fabrizio De André scriveva sempre e dappertutto e dentro quest’armadio, ben custoditi, stanno i quaderni rilegati con cura o centinaia…


Landini, la Cgil e la caserma in cui si aiutano gli immigrati

C’è stata, nel discorso fatto da Maurizio Landini al Congresso Cgil di Milano, una messa a punto della sua concezione del sindacato oggi. La si può ritrovare nelle proposte  relative alla contrattazione nel…


Referendum, a Roma
si vota: in gioco
c'è l'interesse pubblico

Domenica a Roma il referendum meno pubblicizzato della storia d'Italia chiederà ai cittadini se è bene affidare il servizio pubblico in mano privata. Un'iniziativa fortemente voluta dai radicali e appoggiata…


Un'Europa sociale contro il sovranismo

La piazza di Milano, che canta bella ciao contro il “ministro dell’inferno”, indica che sta crescendo la consapevolezza (di massa?) delle grandi insidie del governo del cambiamento. E’ stato Weber a rimarcare…


Milano, finalmente un popolo che ci spiegavano non esistere più

Ieri Milano ha proposto due visioni tra loro molto molto diverse. Da una parte c'era il tentativo sciagurato e pericoloso dei neonazionalisti, Orban e Salvini, di rompere l'Europa come spazio libero.…


Storia di una professoressa e di un bimbo rom

Cara strisciarossa, Sono un’insegnante elementare in pensione e collaboro con la Comunità di Sant’Egidio per l’inserimento dei bambini rom nella scuola. La storia del bambino che seguo nello studio e di una…


A Milano un laboratorio
sul fanatismo neoliberista

Dopo più di due mesi di attesa, si apre per l’Italia la prospettiva di un governo: il cosiddetto governo del cambiamento. I due partner hanno prodotto un contratto, di cui è stata diffusa una copia che ha…