Salvini s'impone a Tria,
è un governo
pericoloso per l'Italia

E adesso tutti alla ricerca della manina, o della manona. Chi ha fatto uscire un testo della lettera di risposta alla Commissione europea? Un testo che era come una bomba messa sotto la sedia di Di Maio, di…


In ordine sparso
l'assalto a Bruxelles
delle truppe sovraniste

Fra poche ore sapremo quale sarà il peso politico dei nazionalisti nel Parlamento europeo che, essendo stati per decenni forze politiche marginali in alcuni paesi membri, sono ormai presenti in quasi tutta…


Europee, destre e sovranisti maestri della disinformazione

Un assortimento di notizie false, sottaciute, imprecise, non suffragate da dati e verifiche: vita dura, prima delle elezioni europee, per il network internazionale di verifica dei fatti (IFCN), associato allo…


Austria, in trappola
non solo Strache
ma tutti i sovranisti

Non è una storia austriaca. La trappola micidiale in cui è caduto come un pollo Heinz-Christian Strache, capo indiscusso (fino all’altra sera) dell’estrema destra a nord del Brennero, porterà dritta dritta,…


È salatissimo il conto
che l'Italia sovranista
rischia di pagare

Se il vicepremier Matteo Salvini dichiara che “il deficit di bilancio sfonderà il 3% del Pil” e che “nessuno ci obbligherà ad aumentare l’Iva” cosa può succedere all’economia, al nostro debito pubblico, alla…


Echi di editto bulgaro
L'ombra di Salvini
sul Fazio dimezzato

Risuona l’eco dell’editto bulgaro. Che brutta sensazione. Sono trascorsi più di diciassette anni da quando l’allora premier Silvio Berlusconi in visita di Stato a Sofia decise di dare il benservito a Enzo…


Viva 'o Senegal

Accidenti a questa nebbia Te set adre a laurà Questa Lega è una vergogna Noi crediamo alla cicogna E corriamo da mammà (...) E se hai la pelle nera Amico guardati la schiena Io son stato marocchino Me l'han…


Due leader senza vergogna davanti al muro della vergogna

Due leader senza vergogna davanti al muro della vergogna. Il gesto simbolico con cui Viktor Orbán e Matteo Salvini hanno voluto aprire la loro giornata di colloqui è stato la visita, a piedi e poi in…


La politica di Orban
sui migranti: illegali?
Muoiano di fame

Il governo ungherese fa morire di fame i richiedenti asilo cui rifiuta l’ingresso nel paese. Uccidere rifiutando il cibo: sembra una storia che viene dal buio del passato, dalle spaventose crudeltà delle…


Marino, ferita aperta:
è stata la madre
di tutti gli errori del Pd

Tre anni e mezzo dopo quelle firme dal notaio è un altro mondo. Ha ragione Ignazio Marino a dire “giustizia è fatta ma la ferita resta”. La ferita, se possibile, si è allargata. Alla sconfitta subita a Roma…


stefano navarrini

I migranti non sono un pericolo. Salvini sì

«Torna il colera a Napoli. Lo hanno portato gli immigrati», titolava tempo fa Libero. Due in un colpo, verrebbe da dire: la città del Mezzogiorno e i migranti. «Immigrato malato e in fuga, forse inconsapevole…


Avanti e indré, avanti e indré, la politica che bel divertimento

“Avanti e indrè, avanti e indrè, che bel divertimento…”. La canzonetta di Nilla Pizzi, (1949) potrebbe prendere il posto del “canto degli italiani” come inno del momento attuale. Non a caso, la rissosa…