Il Primo maggio e l'urgenza di un governo

È stato il Primo maggio dei black bloc francesi che si sono presi la scena a colpi di auto incendiate e vetrine infrante per le vie di Parigi, mandando un segnale chiaro a Macron: nessuna pace sociale. Sulla…


Diplomazia

Ci sono moltissime cose che si possono fare subito senza gettare altra benzina sul fuoco dell’incendio siriano. Una soluzione diplomatica che renda possibile la ricostruzione del Paese, il ritorno a casa dei…


Regole segrete della menzogna di guerra

Dicono: questa strage è uno scempio di umani sentimenti, fermiamola. Questo è il punto: l’indignazione, per ciò che sta accadendo da un numero considerevole di anni in Siria, ormai ridotta, seguendo le…


Cose da non fare

Ci sono cose da fare ogni giorno: lavarsi, studiare, giocare preparare la tavola, a mezzogiorno. Ci sono cose da fare di notte: chiudere gli occhi, dormire, avere sogni da sognare, orecchie per sentire. Ci…


Dopo la sconfitta
il Pd romano s'interroga

La sala ha un nome singolare e evocativo, “Aquile randagie”. Ma al centinaio di persone che rispondono al richiamo di Roberto Morassut nel Roman Scout center per riflettere sull'esito delle elezioni (che per…


Siria, riecco l'uomo delle
false prove su Saddam

Qualche settimana fa la Gran Bretagna, seguita a ruota dagli Stati Uniti, dalla NATO e da quasi tutti gli stati dell’Unione europea, ha scatenato una pesantissima offensiva diplomatica contro la Russia…


Siria: una vendetta
senza strategia

Tanto tuonò che…piovigginò. L’annunciatissima, sbandieratissima, minacciatissima ritorsione anglo-franco-americana contro Basher al-Assad è stata davvero poca cosa. Qualche missile lanciato dalle navi…


SPD, il tormentato sì
alla groβe Koalition

I socialdemocratici tedeschi hanno votato per la groβe Koalition. L’esito del referendum che i vertici della SPD avevano indetto tra gli iscritti al partito chiedendo di approvare o respingere l’ipotesi di una…


Tav Torino-Lione, Parigi non ci crede più

In Italia è un tema del tutto assente dalla campagna elettorale, in Francia il governo mantiene sul punto un insistito, scrupoloso silenzio: il Tav Torino-Lione, la linea ferroviaria ad alta velocità che…


Le liste di Renzi e il dopo Pd

Premessa: in ogni elezione ci sono scelte discutibili, esclusioni eccellenti, favoritismi, territori discriminati, e fioccano gli appelli per recuperare questo o quel candidato. Dunque - sotto questo aspetto -…


Germania, la Spd vota sì alla grande coalizione

La Spd sceglie di negoziare con la Cdu e la Csu la formazione di una nuova groβe Koalition. Con 362 sì, 279 no e un astenuto i 642 delegati del partito convocati a un congresso straordinario a Bonn hanno dato…


Parigi-Berlino, l'asse mai morto

Primo: diffidare dei luoghi comuni. Il luogo comune che si sta diffondendo tra i commentatori e nella parte (molto minoritaria, purtroppo) di opinione pubblica che si appassiona ai temi europei è che con…