Un nuovo partito contro lo sfruttamento

Il voto del 4 marzo indica una chiara volontà di cambiamento. Infatti 5stelle incrementano di oltre due milioni di voti i precedenti otto milioni e mezzo e la Lega passa da circa un milione e quattrocentomila…


Il terremoto delle urne
travolge il centrosinistra

Se si guarda la mappa elettorale dell’Italia si capisce subito che è avvenuto un tremendo terremoto politico. Al Centro Nord domina il colore azzurro del centrodestra a trazione leghista con qualche piccola…


Violenza alle donne, silenzio elettorale

Antonietta giace nel suo letto d’ospedale. Ancora in gravi condizioni. Sedata perché il suo fisico annientato dalla violenza del marito non troverebbe le forze per misurarsi con l’addio alle sue Martina e…


Populismo digitale

Ecco che cos’è il populismo o para-fascismo digitale. La dipendenza dalla rete di un movimento neo-peronista gestito in modo autoritario. Una realtà politica resa tale da un abile uso di Internet e dei suoi…


Il vincolo di mandato dei 5 stelle
tra storia e utopia

Oreste Mori è un pensionato di La Spezia. Sconosciuto al grande pubblico, è una star del M5s. È infatti sua una delle proposte di legge più cliccate dagli iscritti sulla "piattaforma Rousseau", che introduce…


Roma, il drammatico disastro "mondezza"

Fa un cattivo, cattivissimo servizio quella stampa, rinfocolata e aizzata dai social network, che confonde, miscela, alimenta e amplifica sconsideratamente le strumentalizzazioni politiche a fini elettorali…


Se abitassi a Ostia?
Voterei M5s
contro la destra

Da una parte c'è la battagliera candidata del centrodestra, Monica Picca. Dall'altra la delegata della sindaca Raggi, Giuliana Di Pillo, che davanti alle telecamere ha mostrato una competenza e una conoscenza…


L'Italietta
del fanientismo

Una recidiva si  aggira per l’Italia:  il fanientismo. I sintomi si sono manifestati intorno a Cesare Battisti, condannato all’ergastolo per due omicidi di terrorismo e da trent’anni latitante.  Battisti è…


Contro il partito
del risentimento

Perché un capo politico di un partito che vuole andare al governo fa una dichiarazione durissima contro i sindacati – o vi riformate o ci penseremo noi a mettervi in riga quando andremo al governo - sapendo…


Quanti macigni
sulla via di Di Maio

D’accordo:  gli scappò che i malati di tumore sono una lobby.  Fu frainteso. D’accordo:  rinazionalizzò Pinochet in Venezuela. Si corresse.  D’accordo: scivola sui congiuntivi e male armeggia con le mail.…


Ius soli svenduto
per un pugno di voti

Singolare che una legge, lo ius soli, che in altri paesi appena appena civili sarebbe stata approvata in un paio di settimane, venga alla fine affossata per un calcolo elettorale. Singolare che a pronunciare…


Il candidato con
spirito di servizio

C’è una bella foto che gira nei social: mostra Di Maio mentre avvicina labbra e naso alla teca del sangue di San Gennaro, a Napoli. Qualcosa di più di un gesto di rispetto, questa è devozione caldissima,…