ius_culturae

Ius culturae: il fastidio
di molti è il risultato
di una clamorosa bugia

Provate a chiudere gli occhi e ascoltate. Sentirete tante voci di giovani che parlano in italiano, qualche volta con l’accento romano, milanese, siciliano o veneto. Adesso riaprite gli occhi e vedrete che…


Ius culturae
un segno di speranza
nell'Italia delle paure

Lo ius soli, o meglio la sua versione iper moderata, partorita tempo fa, chiamata "ius culturae", non può attendere. Anzi, a dirla tutta, il ritardo incredibile che questo Paese ha accumulato sul tema della…


Nel quadripartito Conte
è il Pd a pagare
la tassa Salvini

Dopo le prime settimane di navigazione andrebbe innanzitutto aggiornata la colorazione politica del nuovo governo. Al giallo-rosso va aggiunto il bianco (o l’azzurro) della nuova formazione di Italia viva, con…


Avanti e indré, avanti e indré, la politica che bel divertimento

“Avanti e indrè, avanti e indrè, che bel divertimento…”. La canzonetta di Nilla Pizzi, (1949) potrebbe prendere il posto del “canto degli italiani” come inno del momento attuale. Non a caso, la rissosa…


"Altro che ius soli. Quei ragazzi sono già italiani". Intervista a Giuseppe Caliceti

Quasi sei anni fa, esattamente il 10 maggio 2013, l’Unità pubblicò la storia di Lamiaa Zilaf, una ragazza tredicenne, nata a Reggio Emilia da genitori di origine marocchina e quindi, secondo la legge allora e…


Migranti: serve una campagna
di controinformazione

Fra i lavori incompiuti della scorsa legislatura, tre riguardano il tema delle politiche migratorie e di inclusione. Il primo è legato alla cosiddetta legge sullo ius soli progressivamente svuotata dal suo…