Salviamo l’importanza delle parole
dalla dittatura della rapidità

Parole parole, parole Parole, parole, parole Parole, parole, parole Parole, parole, parole Soltanto parole Parole tra noi Così cantava Mina tanti anni fa nella famosa canzone di Leo Chiosso,…



universitari

Tutti i guasti
di un’università
per pochi

L’Università non è un obbligo, nel senso che non si è costretti a prendere una laurea. Però, tutti sostengono che maturare un percorso di studi in ateneo consenta di migliorare sé stessi e il proprio…



no referendum

Il 20 e 21 settembre
diciamo un “no” forte
contro demagogia e vaffa

Il Sì sarebbe popolare e il No elitario e conservatore? Ma scherziamo? Per me il Sì è solo una scorciatoia, direi l’ennesima trovata, per lasciare ai partiti e ai loro sempiterni capi e capitani…



Acqua e semi di sapere, nel Burkina Faso colpito dal Covid

“Le già deboli strutture sanitarie esistenti in Burkina Faso sono in grandissima difficoltà dopo l’arrivo della terribile pandemia”. Lo afferma Paola Garbini, fondatrice dell’Associazione “La goccia…



C’è un’altra malattia
con cui fare i conti:
il digital divide

Le nuove tecnologie sono divenute elemento di estrema importanza per le società odierne. In un momento emergenziale come quello che stiamo vivendo, su Internet poggiano alcune attività essenziali,…



Le scuole italiane
all’estero sono
senza docenti di ruolo

Come accade nelle scuole del Paese, anche (se non peggio) negli istituti scolastici italiani all’estero ancora mancano – a metà dell’anno! – gli insegnanti di ruolo che dovevano prendere servizio a…



Tagli all’Istruzione,
ma il ministro Fioramonti
è soddisfatto

Fioramonti, il nostro ministro all’Istruzione, aveva dichiarato che, se non si fossero trovati almeno 3 miliardi in più da mettere sulla scuola, si sarebbe dimesso. Risultato: in due anni e mezzo ci…



Mattarella e Zingaretti

Dall’Europa alla lotta alle disuguaglianze. Punti per un nuovo governo

Vorrei fare una precisazione che ritengo essenziale: la tradizione politica e ideale cui appartengo non si limita ad affermare, nelle fasi di svolte decisive per il paese, sempre e solo posizioni…



Quella scuola dei “buoni a nulla”
La sfida dei maestri di strada

Sí, una guerra a Napoli l’ho vista. Non si combatte nei vicoli ma nelle scuole. Non ci sono armi ma un esercito di maestri di strada e centinaia di ragazzi che tutti davano per persi. Anzi dispersi.…



La scuola classista
nelle note dei presidi

«Tutto ciò favorisce il contesto di apprendimento». La polemica che si è scatenata nei giorni scorsi sui documenti di autovalutazione di alcune scuole superiori ha a che fare con una frase così. La…



Di Vittorio: «Per una cultura nazionale,
cioè profondamente popolare»

Dal 9 all'11 gennaio 1953 si svolge a Bologna il secondo congresso nazionale della cultura popolare (il primo Congresso si era tenuto a Milano, nella sede del Castello Sforzesco, il 7 e l'8 dicembre…



Scuola-lavoro
«No allo sfruttamento»

INCHIESTA - Matilde frequenta il quinto anno al Galileo Galilei di Pisa. Quest’anno ha la maturità classica ma è un po’ indietro con il monte ore di Alternanza scuola-lavoro obbligatorie – 200,…