Coronavirus, trasparenza e informazione
per evitare la psicosi

Nelle ultime quarantott’ore la cronaca ci ha proposto qui in Italia due ordini di fatti (solo) in apparenza contraddittori. Stiamo parlando del virus battezzato SARS-CoV2, che causa la sindrome respiratoria a…


Che cosa accade
se anche la Cgil
cancella l'informazione

Cara strisciarossa, in un momento in cui l’attenzione è rivolta ai grandi mutamenti nel mondo dell’editoria, ai passaggi proprietari, alle nuove concentrazioni, ai traslochi coatti di intere redazioni, accade…


Cgil: così rispondiamo
alla lettera di Garambois,
Frasca Polara e Iovene

La redazione di RadioArticolo1 ringrazia Silvia Garambois, Giorgio Frasca Polara e Nuccio Iovene per il contributo dato in questi anni e per fornirci l’opportunità di rassicurarli sul nostro futuro. Il…


La paura

La paura, purtroppo, è il più grande nemico della libertà d'espressione - e di dialogo.  Le persone non dovrebbero essere mai colpite  per aver esercitato il diritto legittimo di dire ciò che pensano. Possiamo…


social media

La forte responsabilità dell'informazione nel disastro della politica

A commento del risultato elettorale in Umbria, vorrei sommessamente proporre una riflessione critica sulla responsabilità morale della stampa, carta stampata e non, ovvero dell’informazione e della…


Re delle fake news
fa lezione ai giornalisti
contro le fake news

Corso di aggiornamento professionale per giornalisti sulle fake news: roba tosta. Insomma, i giornalisti prima di rilanciare notizie che vedono Hillary Clinton partecipare a cene sataniste con artiste che…


Politica e media cambino il linguaggio dell'odio e dell'intolleranza

“Le parole sono importanti”, diceva Michele Apicella, alias Nanni Moretti, nella famosa scena a bordo vasca del film Palombella rossa. E ancora: “Chi parla male, pensa male. E vive male”. Ma soprattutto vivono…


stampa&ristampa

La crisi vista in tv. Record per le "maratone", latita Rai

La crisi ha appassionato quanto o più del calciomercato. Non è cosa di poco conto. Al racconto che ne è stato fatto dai media tradizionali - televisione, giornali di carta e on line, radio- si è aggiunto un…


Acchiappa-click

Il vero giornalismo è differente da gossip, saccenteria e acchiappa-click che dominano i notiziari di oggi... Il primo emendamento della nostra costituzione protegge la libertà di stampa perché i fondatori…


L'editto che unisce
Salvini a Berlusconi

1Un nuovo editto. Bulgaro. Questa volta tocca a Gad Lerner. E' solo l'ultimo di una lunga serie: il fior fiore di giornalisti italiani l'hanno già ricevuto. L'editto arriva, in genere, come una "raccomandata…


Notizie
al profumo di rotativa

Stamani al solito sono andato a comprare i giornali alla mia edicola. Sono un vecchio e abitudinario lettore di quotidiani. Di quelli di carta, intendo. Ne compro due, i principali, Corsera e Repubblica,…


Radio Radicale,
i giornali
e i costi della politica

Estremizzando, ma mica tanto: se cesserà anche Radio Radicale, cadrà l’ultimo simbolo della prima repubblica. L’ultimo “organo di partito” a fruire di finanziamento pubblico. L’ultima emittente a trasmettere…