Così l'Italia
si taglia fuori
dall'Europa

Cronache italiane e cronache europee. Ieri Emmanuel Macron e Angela Merkel hanno firmato ad Aquisgrana il rinnovo e l’ampliamento del cosiddetto patto dell’Eliseo stretto a suo tempo da Charles De Gaulle e…


Umberto Curi: "Dividere i migranti
è un segno della miseria dell'Europa"

Umberto Curi, filosofo, docente emerito dell'università di Padova e in numerosi atenei internazionali, ha scritto nel 2010 il libro "Straniero" che ha avuto un tale successo da divenire un punto di riferimento…


Quei bambini napoletani salvati al Nord:
quando l'Italia era terra di accoglienza

Un paese che usciva distrutto dal conflitto mondiale ebbe la forza di unire diverse sue parti, dal Sud verso il Nord, per sostenere le condizioni di vita di oltre 70 mila bambini provenienti dalle regioni…


Alexander Langer, la lezione
di un coraggioso "saltatore di muri"

“Saltatore di muri”. È un’espressione strana, un po’ inconsueta, quella che si può leggere sulla copertina del libro dedicato ad Alexander Langer curato da Grazia Barbiero (“Il Premio internazionale Alexander…


La storia dimenticata
dei dannati dell'Asinara

Se vi capita di andare sull’isola dell’Asinara, all’estremità nord-occidentale della Sardegna, fatevi portare nella località di Campo Perdu. A differenza della colonia penale, del carcere di massima sicurezza…


Macaronì nelle miniere del Belgio
quando i migranti eravamo noi

Lo chiamarono «manifesto rosa» ma non aveva nulla a che fare con le donne e il femminismo. Piuttosto sembrava una chiamata alle armi, anzi alle miniere. Fu affisso in molte parti d'Italia dalla Federazione…


Migranti, le altre ragioni della fuga

“Vivere alla fine dei tempi” come direbbe Zizek comporta la rassegnazione oppure lo sforzo della riconfigurazione in un altrove da dove arrivano echi di benessere, di salvezza, di rinascita. Questo sforzo…


Storia di Yamahata, il fotografo
che raccontò l'orrore atomico

Due racconti, la stessa storia e gli stessi luoghi. Due racconti distinti legati però a doppio filo alla medesima tragedia, al più grande crimine di guerra mai perpetrato dall’uomo. Il lancio delle bombe…


Kadare, l'attesa dentro una trincea
nella guerra delle provocazioni

Una guerra di trincea, un solo uomo al comando, il caporale Fred Kosturi, lasciato (o abbandonato) dai superiori al comando della trincea. È un piccolo capolavoro La provocazione del grande autore albanese,…


Cose da non fare

Ci sono cose da fare ogni giorno: lavarsi, studiare, giocare preparare la tavola, a mezzogiorno. Ci sono cose da fare di notte: chiudere gli occhi, dormire, avere sogni da sognare, orecchie per sentire. Ci…


Il primo libro non si scorda mai

Chi ha frequentazione di bambini piccoli, di pochi anni, sa che oltre ad amare le storie lette ad alta voce dall’adulto, arriva il momento in cui i bambini impugnano il libro, lo sfogliano e con il dito…


Regressione

Il Novecento è stato un secolo sanguinario: milioni di morti in guerre ripetute e non abbiamo imparato niente. Anzi, noi riaccendiamo una grande battaglia come a volere che anche il secolo seguente, il…