Le finte dimissioni
di Matteo Renzi

Chi si aspettava da Matteo Renzi una qualche autocritica dopo la repentina sconfitta elettorale, non potrà che rimanere deluso. Ha invece ripetuto, nel suo primo discorso di commento, il comportamento…


Il risultato migliore per la sinistra è che nessuno vinca le elezioni

Il paradosso di queste elezioni consiste nel fatto che per un elettore di sinistra il migliore risultato sarebbe, per la prima volta, che non vincesse nessuno. Sembra un ragionamento astruso, ma non lo è.…


Strisciarossa a Roma
con l'antifascismo

Eravamo tanti. Eravamo colorati. Eravamo giovani. Eravamo vecchi. Eravamo donne. Eravamo uomini. Eravamo bianchi. Eravamo neri. Eravamo italiani. Eravamo stranieri. Eravamo dell’Anpi. Eravamo della Cgil.…


Ecco la vera scissione
del Partito democratico

C’è stato un tempo in cui alle assemblee nazionali della Cgil o della Confindustria partecipavano, come ospiti con cui dialogare, esponenti del governo. Ricordate il discorso di Romano Prodi al Congresso Cgil…


Le destre vincono senza l'argine della sinistra

Sì, è vero: l’Italia è diventata cattiva. Più cattiva di come lo era dieci anni fa, quando nessuno avrebbe immaginato un uomo che andasse in giro avvolto nel tricolore a sparare ai “negri”. E’ vero, le cose…


La svolta tedesca sull'orario di lavoro

Libertà. É la parola usata da due importanti dirigenti sindacali. Riguarda il recente accordo conquistato da una parte consistente dei metalmeccanici tedeschi. Così Susanna Camusso (Cgil) ha parlato, appunto,…


Chi si occupa del futuro industriale dell'Italia?

La ripresa dell’attività industriale dopo un decennio di difficoltà è alla base del miglioramento dell’economia italiana nell’ultimo anno e della revisione al rialzo da parte del Fondo Monetario Internazionale…


Ilva, il governo si metta in ascolto

Le dichiarazioni dei giorni scorsi del ministro Calenda, con meno sfrontatezza narcisistica del suo ex premier Renzi, ma con eguale arroganza, rimandano ad un quadro in cui il governo sta prodigandosi per…


Basta con le vane
promesse elettorali

Chi promette il mare e chi promette il monte. E chi promette mari e monti. La campagna elettorale appena cominciata rischia di essere la più brutta e la più imbrogliona della nostra storia recente. In appena…


Rai, macché riforma è un attacco al canone

Una botta di populismo elettorale. Qual è la tassa più odiosa? Il canone tv. Che fare? Abolirla. E che fare della Rai? Quel che capita capita: venderla, inzepparla di pubblicità, mantenerla a spese dello…


Boschi, e se non fosse
arroganza del potere?

A proposito della signora Boschi, che si vedrà candidata alle elezioni e rieletta al Parlamento italiano nella prossima primavera, non conoscendola, mi sono sempre posto una domanda semplice semplice, che non…


La vecchia talpa
della vera sinistra

Il rammarico più grande di questa fine d'anno è di non aver potuto salutare Nuccio. Non poteva finire peggio, colpendo negli affetti privati di tutti noi, un anno da dimenticare che ne prepara un altro…