Che fine ha fatto
Liberi e Uguali

Quando, subito dopo il voto del 4 marzo, ho scritto che il pessimo risultato elettorale dimostrava che “l’esperimento di Liberi e Uguali può considerarsi chiuso” ( Leggi qui ) sono stato bersaglio di durissime…


La sinistra e il popolo
da cui tornare

Si dice: ora dobbiamo tornare dal popolo. Sembra la ricetta magica per una sinistra che non da oggi, ad ogni sconfitta, non sa che fare e ripete quella frase come fosse un mantra con il quale salvarsi l’anima.…


Il risultato migliore per la sinistra è che nessuno vinca le elezioni

Il paradosso di queste elezioni consiste nel fatto che per un elettore di sinistra il migliore risultato sarebbe, per la prima volta, che non vincesse nessuno. Sembra un ragionamento astruso, ma non lo è.…


Grasso e Boldrini
non faranno
le belle statuine

E’ arrivata nel cantiere di “Liberi (anzi Libere) e uguali” anche Laura Boldrini. La fisionomia di questa lista, che forse diventerà un partito, assume sempre più le caratteristiche di una formazione di…


Cari maschi di Liberi e uguali
perché avete escluso le donne?

Foto di gruppo senza donne. Possibile che nessuno abbia avuto un sussulto “prima”? Possibile davvero che non si siano resi conto “prima” di quanto fosse ad excludendum l’immagine – plastica, immediata,…


Dalle operaie a Grasso
Nasce la nuova sinistra
che preoccupa il Pd

Ci vuole il lievito per crescere. Quello madre per dolci e pagnotte. E quello dell’intelligenza, della proposta, della generosità, dell’attenzione per far diventare il pensiero di singoli un percorso per…


Grasso: "Una nuova casa per
un'Italia di liberi e uguali"

DOCUMENTO - Che emozione essere qui con voi! Vedo persone, storie, culture e mondi che hanno scelto di camminare insieme non in virtù di un calcolo politico ma per difendere i valori e i principi in cui…


Le cinque piazze della Cgil
e quel 2 dicembre del 1977

Risuonano come un ritornello un po’ stantio. Sono i commenti che accompagnano la decisione della Cgil di non ripercorrere la strada della indifferenza. E di dar vita a cinque manifestazioni, in cinque citta…