auto, fusione

La sinistra dovrebbe fare come Diderot:
Enciclopedia del movimento operaio

Un recente intervento di Massimo D’Alema (Democrazia e partiti nell’epoca della disintermediazione) mi é apparso suggestivo e “provocatorio”. (Vedi: https://www.youtube.com/watch?v=mm7ub1g1NTE) Per il…


L'ultimo colpo
agli operai di Melfi
in lotta da 25 anni

Sul convegno organizzato nei giorni scorsi a Melfi, in Basilicata, per i venticinque anni dello stabilimento della Fiat e delle fabbriche dell’indotto che lo circondano è arrivata inaspettata la notizia del…


Marchionne è morto
e la sua è un'eredità
tutta da riscrivere

Sergio Marchionne si è spento nella clinica svizzera  che lo aveva ospitato per i suoi ultimi giorni che sono stati accompagnati da necrologi anzitempo. È  stato l’uomo che ha salvato la Fiat. E’ stato l’uomo…


Addio a don Carlo Carlevari, prete operaio. Licenziato dalla Fiat

Sarebbe stato ricordato con grandi titoli, in altri tempi. E’ un prete: Don Carlo Carlevaris. Un prete speciale, un prete operaio, tra i primi in questa singolare e quasi scomparsa categoria. E’ morto a 92…


Di Maio, il rebus riders
e il bisogno di una legge

La premessa è d'obbligo: commentare anticipazioni, anche se molto “circolate” negli ultimi giorni è sempre un rischio. Eppure è il caso di correrlo per commentare non tanto l'intervista rilasciata dal Ministro…


Riformismo

La strategia della Fiat e il modello che essa cerca di imporre non hanno nulla a che fare con il riformismo. Il riformismo non è la negazione del conflitto, ma è il lavoro di mediazione con cui si cerca di…


Andrea Agnelli
assolto. O quasi

Sconto pena sempre. La giustizia sportiva, molto pilatesca, spesso fa così e finisce per ammorbidire le sanzioni in seconda battuta. E più si sale nelle gerarchie e nel rango, più la magnanimità è d’uopo,…


Dalla parte di Mario
licenziato dalla fabbrica

Mettetevi nei panni di Mario. E' un giovane operaio. Lavorava fino a ieri presso quella che un tempo si chiamava Fiat, oggi FCA, a Cassino. Era pieno di entusiasmo e belle speranze. Lui era presente anche nel…


Voci da Pomigliano
"Sinistra? Sparita"

La cosa che colpisce di più è il silenzio. Cupo. Di ghiaccio. E’ il cambio turno: tra le 13.15 e le 13.45 il piazzale davanti al Giambattista Vico si riempie di gente, con gli operai in uscita e quelli in…