covid

Hic sunt leones:
responsabilità
nella lotta al covid

Hic sunt leones . E’ una furbizia di antichi geografi. Quando non sapevano disegnare territori lontani, sconosciuti, pericolosi o difficili da conquistare, ricorrevano a questa formula per dire: non…



Raccogliamo le firme per la legge contro messaggi e oggetti fascisti e nazisti

Cara cittadina, caro cittadino, lunedì 19 ottobre abbiamo depositato presso la Cancelleria della Corte di Cassazione la proposta di legge di iniziativa popolare dal titolo "Norme contro la propaganda…



Almirante, il bando contro i partigiani
e quel processo all’Unità e al Manifesto

Lo chiamarono il “manifesto della morte”. Fu affisso nella primavera del 1944 sui muri delle case in molti paesi dell’alta Toscana che erano sotto l’occupazione nazista. C’era scritto: consegnatevi…



Bologna, 2 agosto

Questo dolore non è estinguibile; è una ferita che non può rimarginarsi e che per questo motivo chiede ricordo. Il ricordo delle vittime, anzitutto, di quel che è avvenuto, per essere vigili, per…



Quel 7 luglio del ’60 a Reggio Emilia:
storia di un’altra strage impunita

Sessant’anni, nessun colpevole. Il 7 luglio 1960 è uno dei tanti e intollerabili buchi neri che segnano la storia d’Italia. Da allora, infinite volte la richiesta di verità e giustizia per i “morti…



Se i negazionisti si nascondono anche a sinistra

Siete in un grande supermercato, nell’orario di punta. È un luogo familiare a tutti. Ci sono varie persone in fila davanti alle casse, un centinaio. Tutta gente che appare tranquillamente normale.…



Natale in carcere

Per natale avrei voluto mandarti un telegramma di auguri che ti fosse arrivato proprio fresco fresco per l’occasione; ma non mi è stato concesso. I carcerati, a quanto pare, non hanno il diritto di…



2 agosto

L'orologio della stazione di Bologna è rimasto fermo alle 10,25 del 2 agosto 1980. Un boato, la polvere e le macerie, come fosse una guerra. Non lo era, o forse si. Una guerra sotterranea, i cui…



ciro principessa, il murale alla Certosa

Il comunismo a misura di quartiere
Un libro su Ciro Principessa 40 anni dopo

Morire pugnalato da un fascista. Ciro Principessa è molto conosciuto nel quadrante est di Roma, tra Torpignattara e la Certosa. C'è un grande murale in via dei Savorgnan. C'è un minuscolo giardino…



Noi, “nuovi partigiani” per raccontarvi
le storie di ordinaria resistenza

Se dovessimo dirvi chi siamo alla fine di questa lunga settimana iniziata malissimo con un editore nero pronto ad allestire il suo stand al Salone del libro di Torino e ora indagato per apologia di…



Quella zona grigia
nel cuore di Milano
e della democrazia

Martedì pomeriggio alcuni individui che vantavano il loro tifo laziale (magari la società Lazio potrebbe prendere le distanze da certe manifestazioni di “tifo”: forse lo ha già fatto) hanno mostrato…



Razzisti e fascisti?
ma sì, dai
tutti insieme in lista

La casta giallo-verde è coerente. Se - come dicono i (vice) premier Matteo Salvini e Luigi Di Maio - il razzismo, vecchio e nuovo, in Italia non esiste (semmai è un’invenzione dei cattivissimi…