Xenofobia

La discussione pubblica è dominata dal risentimento verso gli stranieri, i “soliti sospetti”. In tempi di incertezza acuta e di terrorismo si avvicina la paura di un terremoto sociale. La politica trae…


La Catalogna, l'Europa
e i due leader in carcere

La Spagna ha, da poco più di una settimana, due prigionieri politici. Sono Jordi Sànchez e Jordi Cuixart, rispettivamente i presidenti di Assemblea Nacional Catalana e Omnium Cultural, le due associazioni che…


Un camper
pieno di geni

Ragazzi e ragazze di fronte alla scienza continuano a scegliere percorsi differenti. Colpa delle diverse aspettative della società, degli stereotipi e, per le ragazze, dell’assenza di modelli di riferimento da…


La migrazione dall'Africa
ha ”creato” l'Homo sapiens

Pochi se ne sono accorti. Ma negli ultimi mesi gli antropologi stanno riscrivendo la nostra storia. Che è la storia di una specie migrante. Nello scorso mese di giugno la rivista Nature ha pubblicato un…


Sinistra prigioniera
del pensiero unico

Oggi si sente dire da molti che la destra vincerà le prossime elezioni: è possibile, anche per responsabilità delle forze del centro sinistra che non riescono a trovare un punto dell'unione, lasciandosi…


Barcellona, ha fallito
la diplomazia

Comunque vada a finire la prova di forza tra Barcellona e Madrid, una tragedia in Catalogna è già avvenuta. E non si tratta soltanto delle violenze, intollerabili, cui si è abbandonata la Guardia Civil agli…


Vedi alla voce destra
i populismi d'Europa

L’inquietante avanzata di Alternative für Deutschland colloca anche la Germania nell’elenco dei paesi in cui l’estrema destra è una componente stabile del panorama politico. E’ l’occasione per gettare uno…


Crollo Spd, Merkel si salva
La destra vince
sul terreno della sinistra

La CDU di Angela Merkel crolla di 8 punti, la SPD precipita nel disastro, col peggior risultato da quando esiste la Repubblica federale, e l’estrema destra di Alternative für Deutschland diventa il terzo…


Berlino, l' instabilità
fa tremare l'Europa

E ora che cosa succederà in Germania? Questa domanda ne nasconde un’altra, che ci riguarda molto direttamente: che ne sarà dell’Europa se il “paese di mezzo” precipiterà nell’instabilità di sistema senza avere…


La febbre catalana
non solo egoismo

Cominciamo con una domanda: davvero dobbiamo pensare che da qui ai prossimi decenni l’Europa che vediamo sulla carta di oggi rimarrà uguale? La domanda mi nasce dalla lettura dell’articolo che Paolo Soldini…


Unione, governance
senza democrazia

Si diceva venticinque anni fa: “se l’Unione presentasse domanda di adesione all’Unione la domanda sarebbe respinta perché il suo sistema non rispetta i principi fondamentali dello Stato di diritto o più…


Catalogna, l'insidia
delle piccole patrie

Se si guarda alla carta d’Europa, c’è un solo stato, l’Islanda, che non abbia al suo interno minoranze etniche o linguistiche oppure parti della popolazione che si trovino fuori dai propri confini e sotto…