Perché le parole di Mussolini
sono tornate a essere "parole gridate"

Quando certe parole e i loro significati acquistano cittadinanza pubblica, contemporaneamente si consolidano immagini che sono il senso culturale e l’abito mentale di quelle parole. Così: la massa è…


Ecco la lezione della Resistenza:
per cambiare il mondo bisogna esserci

Il comandante ci aveva dato l’ordine di pattugliare le strade, lasciando passare solo le persone che conoscevano la parola d’ordine. Io assunsi il controllo della zona che mi era stata assegnata, cercando di…


Salvini e la democratura
quella malcelata
nostalgia per il podestà

Nel giro di pochi giorni abbiamo capito meglio qual è il progetto del leader leghista-ministro dell’Interno-vicepremier Matteo Salvini. Ci sono ottime probabilità che abbia l’obiettivo di trasformarci in una…


Quelle lettere di Gramsci che Sraffa
nascose al Pci perché poco "cauto"

Nel settembre del 1928 Piero Sraffa (l’economista amico di Antonio Gramsci che alcuni anni prima, scrivendogli, si era definito un comunista indisciplinato) riuscì a incontrare Tatiana Schucht (sorella di…


Fosse Ardeatine, teniamo viva la memoria
affinché non si ripeta quell'orrore

Il 24 marzo di 75 anni fa, l’eccidio delle Fosse Ardeatine: 335 civili e militari italiani, prigionieri politici, ebrei, detenuti comuni trucidati a Roma dalle truppe naziste di occupazione al comando del…


Chi è il popolo?

Nelle democrazie costituzionali le maggioranze che si succedono si impegnano a interpretare le norme fondamentali comuni; cosicché, nonostante le differenze, la grammatica resta la stessa, come pure il…


Dissenso

Esiste un rapporto necessario tra democrazia e dissenso. Con questo non voglio dire che la democrazia sia un sistema fondato non sul consenso ma sul dissenso. Voglio dire che, in un regime fondato sul consenso…


La Rete e la favola
della democrazia diretta

È singolare l'intervista rilasciata da Casaleggio - presidente della Casaleggio e della piattaforma Rousseau, finanziata dai 5stelle - sui destini del mondo nei prossimi decenni, e in questo contesto sul…


Non credere

Quello che consente a uno stato totalitario di governare è che le persone non sono informate. Come fai ad avere un’opinione se non sei informato? Se tutti ti mentono sempre, la conseguenza non è che tu credi…


Democrazia

Nella dittatura la persona è mortificata, privata di diritti, diventa quasi un oggetto, una cosa. Nella democrazia la persona è esaltata nella sua dignità e nei suo diritti. Attenzione, è esaltata come…


Auguri

Carissima mamma, per Natale avrei voluto mandarti un telegramma di auguri che ti fosse arrivato proprio fresco fresco per l’occasione; ma non mi è stato concesso. I carcerati, a quanto pare, non hanno diritto…


Duce

Il mussolinismo è un risultato assai più grave del fascismo perché ha confermato nel popolo l’abito cortigiano, lo scarso senso della propria responsabilità, il vezzo di attendere dal duce, dal domatore, dal…