Cile verso il referendum, la posta in gioco
secondo Viera-Gallo

INTERVISTA Jose Antonio Viera-Gallo è un signore di settantasette anni, avvocato, politico di lungo corso, già ministro e presidente della Camera, docente universitario, ambasciatore. A ventisette anni entra…


Avvocati in sciopero
della fame contro
la repressione turca

Uno sciopero della fame a staffetta contro la violazione dei diritti in Turchia, una resistenza non violenta che parte da Mga – Sindacato nazionale forense. Avvocati, attivisti, semplici cittadini in questi…


Oms: basta fumo. Ma l'industria del tabacco non molla

Uno degli insegnamenti più rilevanti che Covid-19 ha impartito ai governi, anzi a tutti i decisori politici, riguarda la relazione fra interesse pubblico e interessi privati in ambito sanitario. Da quando…


il mondo nelle mani

Basta scuse.
Quelle di odio non sono
solo parole

Non solo solo parole. E non ci sono scuse, basta. Ne abbiamo sentite tante, di scuse, e “ma no, non avete capito”, “non ho detto esattamente così”, “non intendevo quello” e via andando. Così non basta che sia…


Gap

A Milano quattro ragazzi di quinta liceo hanno messo su un sito (pc4u) che fa incontrare domanda e offerta di computer usati. Loro li ricondizionano e li consegnano a chi ne ha bisogno, con tanto di sticker…


Braccianti e consumatori
contro sfruttamento e
mini permessi

“La natura geme, i campi sono vuoti, i carrelli sono fermi, i trattori sono spenti per dire all’unisono che dare diritti non toglie diritti” ha gridato Aboubakar Soumahoro, nel corso della marcia partita dal…


Schiavi

Dì che tu e questo bastone siete quanto resta della guarnigione. Dirai che non vogliamo niente da Roma... niente, fuorché la libertà! Nient'altro che uscire da questa maledizione! Schiacceremo ogni armata che…


Chi non ha, non è. Ma la nostra storia è fatta anche di progressi

Cara Silvia, ti ringrazio intanto per la generosità della tua risposta al mio articolo, con il quale volevo solo esprimere l'idea, con un filo di ottimismo, che questo Paese, dall'unità in poi, qualche…


Sulle donne niente
graduatoria
delle discriminazioni

Caro Oreste, raramente sono stata così tanto in disaccordo con un tuo articolo (qui il commento di Oreste Pivetta). C’è, lì dentro, lo riconosco e per questo lo valuto, un pezzo di sinistra. Un pezzo di…


pomodori, braccianti

Agricoltura, sfruttamento
e baracche: gli invisibili
del Materano

La Felandina è un ex complesso industriale sulla SS 106 metapontina. Retaggio di uno sviluppo del Sud mai completamente avvenuto, i capannoni dismessi oggi significano abbandono, ghettizzazione, disagio…


Lo dico da "sfollato":
i doveri civili
non sono un optional

Sono uno “sfollato”. “Sfollato” lo si diceva di chi, donne e bambini, in tempo di guerra lasciava le città, come Milano appunto, per rifugiarsi in campagna, in una campagna al sicuro dai bombardamenti e dove…


Come sono cambiati nei decenni
lavoro, salute e diritti in fabbrica

Negli anni ’60 in Italia le fabbriche in Italia venivano definite “scatole nere”. Nel senso che poco o nulla si sapeva dei processi produttivi, salvo i dati degli infortuni e delle morti da lavoro…