nei campi di pomodori

La fatica dei campi, i pelati del mercato. A scuola di sfruttamento. E di italiano

In estate, per diversi anni, ho partecipato a un progetto nelle campagne del foggiano - animato da un grande uomo, don Arcangelo Maira - dove si raggruppano i cosiddetti Ghetti, baraccopoli che contano, a…


Le due vite di Giacinto Militello
Tra lotte dei braccianti e l’Antitrust

Giacinto Militello è stato un autorevole dirigente sindacale, protagonista di importanti lotte bracciantili, poi segretario confederale della Cgil, e, più tardi, anche un manager, presidente dell’Inps, giudice…


Di Vittorio così celebrò Gramsci:
scienziato, capo rivoluzionario

Nel 1923, dopo la chiusura della Camera del lavoro di Bari, Di Vittorio decide di trasferire la famiglia a Roma.  Il 13 settembre 1925 lo arrestano. Scarcerato il 10 maggio 1926 non resta molto in libertà:…


Bruno Roscani, il sindacato, la sinistra
Un riformista e la sfida del mondo nuovo

“Io so’ nato a Ponte Milvio nel ’28. So’ nato e cresciuto alla Farnesina, praticamente; allora era composta fondamentalmente dai lotti di case popolari”. Così si presentava, in un libro,  Bruno Roscani, un…


Nei cortei di Budapest
il risveglio operaio
contro Orban

Non so perché ma quando sbarco dall’aereo a Budapest, negli ultimi gelidi giorni del dicembre 2018, mi rincorrono i fantasmi di due grandi giornalisti italiani: Indro Montanelli e Alberto Jacoviello. Erano…


9 gennaio, l'eccidio nelle vie di Modena:
la polizia contro gli "operai inermi"

“Mitragliatori a fuoco incrociato contro cinquecento operai inermi”. Sono le parole drammatiche e angosciate con cui il 10 gennaio del 1950 – all’indomani dell’eccidio operaio – Gianni Rodari, grande poeta dei…


Da Amendola, Matteotti, Gramsci, Trentin
un progetto per scoprire la Costituente

È un libro e ha un titolo che guarda al passato ma anche al presente: “Preludio alla Costituente”. Contiene le storie di donne e uomini come: Luigi Albertini, Argentina Altobelli, Giovanni Amendola, Bruno…


Mille colori per la musica che unisce:
ecco a voi l'Orchestra dei braccianti

Con un concerto andato in scena al Teatro Mercadante di Cerignola, patria di Giuseppe Di Vittorio, l’associazione ambientalista Terra! ha lanciato il 9 novembre l’Orchestra dei braccianti, un nuovo progetto…


Così la folla degli uguali saluta con lacrime silenziose Giuseppe Di Vittorio

Il 3 novembre del 1957 moriva Giuseppe Di Vittorio, segretario della Cgil e leader comunista. Pubblichiamo un articolo sui suoi funerali scritto da Pier Paolo Pasolini e uscito sulla rivista del Pci “Vie…


Quello scontro tra Di Vittorio e Togliatti
sulla repressione del 1956 in Ungheria

Il 23 ottobre 1956 a Budapest un largo corteo popolare di solidarietà con la rivolta di Poznań, in Polonia, degenera in scontri tra polizia e dimostranti. La notte stessa il governo, presieduto dagli…


Così il popolo comunista salutò il suo segretario. I funerali di Togliatti

Il 21 agosto 1964, diciotto ore dopo l’ultimo intervento chirurgico, muore a Jalta Palmiro Togliatti. Recita l’ultimo bollettino medico diramato: “Alle ore 13 del 21 agosto si è manifestata nel compagno…


14 luglio 1948, lo sciopero generale colpì Di Vittorio all'improvviso

La mattina del 14 luglio 1948, il segretario del Partito comunista italiano, Palmiro Togliatti, viene ferito dai colpi di pistola sparati dal giovane studente siciliano, Antonio Pallante. “Alle 11.20”…