Una politica da rifondare
contro la deriva populista
e antiparlamentare

Adesso siamo al dunque. Un pugno di giorni e le forbici giganti esibite in favore di telecamere dinanzi al portone di Montecitorio potrebbero concludere il lavoro. Tagliare un terzo della rappresentanza…


Ortega, l'allarme
sullo strapotere
dell'anti-politica

La catastrofe, che segnala lo stato di salute assai precario della democrazia italiana, che si appresta a celebrare un referendum proprio per istituzionalizzare l’antipolitica, non era un evento imprevedibile.…


Cile, la battaglia
del referendum
per archiviare Pinochet

“Covid-19 arricchisce i miliardari latinoamericani”, segnala un recente studio Oxfam. In Cile, da marzo a luglio, i super ricchi hanno aumentato il loro patrimonio del 27%, mentre il Pil affonda, -7,9% su base…


Referendum, tra le ragioni del Sì e del No prevalga la democrazia

È paradossale. Le destre in questo referendum sono oggettivamente avvantaggiate: se vincesse il SI alla riduzione dei parlamentari, loro potrebbero affermare che il popolo vuole superare la repubblica…


Bene supremo

Se si restringe il numero degli eletti metteremo più potere nelle mani di meno persone, che diventeranno maggioranza e avranno margini di manovra tali per cui non ci vuole Einstein per comprenderne il…


democrazia

Referendum, la democrazia rappresentativa va riformata, non demolita

Ci sono dei momenti in cui non è possibile tacere, occorre alzarsi in piedi, ed esprimere il proprio giudizio a voce alta. Sono i momenti in cui vengono prese decisioni che peseranno nella vita di un popolo,…


La "decenza" di Biden
e la democrazia malata degli Stati Uniti

Una grande tenda. Grande quanto basta per dare rifugio, conforto e speranza a tutti coloro che -“progressisti, moderati o conservatori”, come ha sottolineato il senatore Bernie Sanders - si riconoscono oggi…


Brasile, la guerra
di Bolsonaro
contro la democrazia

Non siamo in guerra, né internazionale, né di liberazione nazionale, neanche contro la pandemia che si è abbattuta sopra di noi. Tuttavia, la metafora della guerra – con tutto un corollario di parole ed…


Costituzione

La Costituzione non è una macchina che una volta messa in moto va avanti da sé. La Costituzione è un pezzo di carta, la lascio cadere e non si muove. Perché si muova bisogna ogni giorno rimetterci dentro il…


Dignità

Un principio inaccettabile per la sinistra è la riduzione della persona a homo oeconomicus. Occorre tornare alle parole della triade rivoluzionaria, eguaglianza, libertà e fraternità, che noi traduciamo in…


"Furbetti", punire subito i colpevoli
Ma tolleranza zero contro chi
vuole colpire la democrazia

I "furbetti" sono cinque, o forse tre, più un conduttore tv. Più chissà quanti, hanno subito sospettato i maligni, disseminati nei consigli regionali e comunali d’Italia. Forse duemila. Via al coro: una…


Dopo-Covid, l'Italia è cieca davanti alle sfide della ripartenza

“Da noi può accadere che posti di responsabilità nel governo siano assegnati, per ragioni così dette politiche, a persone che sanno bene di non avere alcuna idea di quali siano i loro compiti. E questo mentre…