America

Serve una nuova leadership negli Stati Uniti per ripristinare la fiducia. Non si può far ripartire l'economia se si ha un dissenso sociale così evidente come nell'ultima settimana. Oltre all'incertezza sulla…


La crisi spinge
in tutto il mondo
la corsa all'oro

L’oro splende per sempre e, nel lessico, è sinonimo di valore, gloria, sfida al tempo. Età dell’oro, nozze d’oro, medaglia d’oro. In un’epoca in cui tutto è digitale e veloce, può sembrare stano che un…


Resilienza

Io credo che questa crisi, per molti aspetti più profonda e con risvolti di gran lunga più intensi, abbia molte cose da insegnarci: l’importanza della scienza, il ruolo strategico del settore pubblico e la…


coronavirus

La crisi oggi e domani:
doppia partita
dentro le scatole cinesi

Esci dal portone, nel pieno centro di Torino, e la prima visione è quella della lunga fila della serrande chiuse dei negozi. Coloro che le hanno abbassate li conosci quasi tutti, lo hanno fatto senza gesti…


Più politica, non meno
contro il virus
per rimanere umani

Non penso che la politica, di fronte alla crisi del coronavirus, debba fare un passo indietro per lasciare a un gruppo di ottimati (già, ma quali? chi li sceglie?) il potere di fronteggiare l'epidemia, con gli…


coronavirus, crisi

Crisi

La crisi può essere una vera benedizione per ogni persona e per ogni nazione, perché è proprio la crisi a portare progresso. La creatività nasce dall’angoscia, come il giorno nasce dalla notte oscura. E’ nella…


Economia ferma, trionfa
l'Italia dei furbetti
e del sommerso

Se tutto andrà bene l’economia italiana crescerà nel 2020 dello 0,6% , secondo le stime del ministero dell’Economia, dopo aver chiuso l’anno dei due governi Conte su basi invariate (se va bene il dato finale…


Trionfa Johnson,
Europa addio. Pesante sconfitta per Corbyn

Boris Johnson è ora al timone del Regno Unito, con una maggioranza di trecentosessantuno seggi, ben più dei trecento ventisei sufficienti per governare. BoJo sta incarnando con successo non le élite, ma un…


stampa&ristampa

La crisi vista in tv. Record per le "maratone", latita Rai

La crisi ha appassionato quanto o più del calciomercato. Non è cosa di poco conto. Al racconto che ne è stato fatto dai media tradizionali - televisione, giornali di carta e on line, radio- si è aggiunto un…


Una crisi di governo tutta maschile

Una crisi tutta al maschile. Dopo aver assistito alle prove muscolari nell’Aula del Senato (ma si sapeva, no, che questo governo era nemico delle donne…), il secondo atto al Quirinale, quello dei partiti che…


Il segno di discontinuità del Pd qualunque sia l'esito della crisi

Nessuno sa se la strada dei cinque punti fissati dal Partito democratico riuscirà agevole, se i due potenziali alleati di governo siano in grado o vogliano davvero percorrerla. Ma non sono gli esiti soltanto…


Governismo malattia senile della sinistra. No ad accordicchi Pd-M5S

La razionalità in politica è un postulato sempre problematico. Ma la precipitazione verso condotte del tutto irrazionali resta comunque un evento sorprendente, anche in un tempo così lungo di latitanza di ceti…