Se la sinistra
la smettesse
di fare scissioni

È inutile, a sinistra, fare finta di essere pochi ma buoni, sventolando la coppa dei campioni di contorsionismo mentale. Mentre (nei rilevamenti periodici) la nuova Lega dell’ultradestra salviniana raddoppia i…


Quei bambini napoletani salvati al Nord:
quando l'Italia era terra di accoglienza

Un paese che usciva distrutto dal conflitto mondiale ebbe la forza di unire diverse sue parti, dal Sud verso il Nord, per sostenere le condizioni di vita di oltre 70 mila bambini provenienti dalle regioni…


Caro Minniti,
ma a che serve
un capo senza idee?

Sostiene Marco Minniti: “Serve a ben poco discutere del programma, perché il programma non crea la connessione sentimentale con il popolo. Quella la può creare soltanto una persona, un capo”. Per farsi capire…


Quella volta che Scalfaro difese il comunista D'Alema dai veti del Vaticano

Anticipiamo un brano del libro di Guido Dell’Aquila “Scalfaro democristiano anomalo” (Passigli editore) in libreria dal 6 settembre Il 21 aprile del 1996 dunque si vota. Prodi esce incoronato vincitore, a capo…


Agosto 1989, quel sussulto democratico
dopo l'assassinio di Jerry Masslo

Il 25 agosto 1989 viene ucciso a Villa Literno (in provincia di Napoli) Jerry Essan Masslo, rifugiato sudafricano di 29 anni. Quasi al termine della stagione di raccolta nei campi la sera del 24 agosto 1989 un…


16 agosto '24, ecco il corpo di Matteotti
Su quel delitto nasce il regime fascista

Il 10 giugno 1924 Giacomo Matteotti, deputato e segretario del Psu (Partito socialista unitario, il partito di Filippo Turati e Claudio Treves), viene rapito sul lungotevere Arnaldo da Brescia a Roma e ucciso.…


Imola, la sinistra divisa e il Pd sconfitto

“Io avevo segnalato più volte la distanza che andava aumentando tra noi e i cittadini. Ma sono rimato inascoltato. Non solo in passato: anche in vista di queste elezioni, non si è messo in campo un progetto…


Siena, cronaca di un disastro annunciato

Era tanta, ma così tanta, la voglia dei cittadini di vedere il Pd all’opposizione che alla fine il desiderio s’è avverato. Con la diretta partecipazione dello stesso Pd che ha inteso, forse, autopunirsi per la…


Capire

Capire non è solo condannare. La condanna è importante, ma se resta solo condanna per me è una conoscenza povera: importante sul terreno etico, ma povera, magra, sul terreno politico dove contano molto le…


Lucio Magri, cronache dalla rivolta
del Sessantotto francese

Fino a poco tempo fa in Italia esistevano una serie di figure, donne e uomini impegnati nel discorso pubblico, figure intellettuali e politiche insieme, personaggi spesso eclettici e dotati prima ancora che di…


Cuperlo, quel viaggio alla ricerca
di una nuova sinistra di popolo

È un libro prezioso e sorprendente quello scritto di getto da Gianni Cuperlo dopo la bruciante sconfitta della sinistra alle elezioni del 4 marzo. Con In viaggio (Donzelli editore) Cuperlo prova infatti a…


La sinistra perduta tra fughe e Narcisi

Come un camion di frutta rovesciato, la cultura del Partito si era dispersa in ogni direzione. Il referendum era presto uscito dai radar, rimosso. Critiche e opinioni le più varie riguardavano ormai l’intera…