Sean Connery, molto più di Bond:
addio a un grande del cinema

Per una volta, oggi – 31 ottobre, Halloween, 27 anni dalla morte di Fellini –, è bello farsi un giro per i social e scoprire che tutti, veramente quasi tutti amavano Sean Connery e che ognuno ha il…



Montanelli razzista
Lerner vacilla
Travaglio si supera

Non è l’aspetto monumentale quello che più interessa della vasta discussione in corso sul destino della statua di Montanelli. E neppure la vicenda “privata” del grande giornalista conservatore è…



montanelli

Montanelli, il problema
non è la statua ma la rimozione
del passato colonialista e razzista

In nessun altro paese civile sarebbe pensabile una polemica come quella che si sta sviluppando in Italia intorno alla richiesta di rimuovere la statua di Montanelli. Senza entrare nel merito della…



antifascismo

Quattro inutili giorni in carcere per antifascismo. Succede a Torino

Maria ha due bozzi in testa e un bel livido sulla coscia destra, ma è contenta perché ora è a casa. Quattro notti al carcere delle Vallette non sono uno scherzo per nessuno, soprattutto per una…



La Germania
e il colonialismo

Berlino è forse la città europea che sta meglio affrontando, con campagne educative e azioni civiche, gli aspetti più oscuri della sua storia, a cominciare certamente dal nazismo, come monito per i…



Il razzismo allenato dal colonialismo

Il mondo coloniale è un mondo manicheo. Non basta al colono limitare fisicamente, vale a dire con l’aiuto della sua polizia e della sua gendarmeria, lo spazio del colonizzato. Come ad illustrare il…



Batavia_restauro

La nave Batavia e il lato
oscuro del secolo
d’oro olandese

Batavia è il nome arcaico dei Paesi Bassi, batavi furono chiamati dai Romani gli abitanti di queste terre in mezzo al mare del Nord Europa, Batavia è anche il secondo nome dato a Jakarta, in…



thomas sankara

L’Africa e i suoi sogni. In nome di Sankara. Parla la sorella Blandine

“Per ottenere un cambiamento radicale bisogna avere il coraggio d'inventare l'avvenire”. La frase è di Thomas Sankara, presidente del Burkina Faso ucciso il 15 ottobre 1987 dal suo braccio destro…



Land grabbing
la nuova spartizione
delle terre africane

Perché intere comunità scappano dalle proprie terre, laddove sono nate, hanno fatto nascere i loro figli, hanno seppellito i loro cari? Le ragioni, ne abbiamo già parlato, sono molteplici e tutte…