Dopo la sconfitta
il Pd romano s'interroga

La sala ha un nome singolare e evocativo, “Aquile randagie”. Ma al centinaio di persone che rispondono al richiamo di Roberto Morassut nel Roman Scout center per riflettere sull'esito delle elezioni (che per…


La sinistra decida: liberismo o socialismo

Le politiche di austerity europee, la globalizzazione dei capitali e delle merci ma non dei diritti, l’aumento vertiginoso delle diseguaglianze e le conseguenze del cambiamento climatico in termini di…


La sinistra e il popolo
da cui tornare

Si dice: ora dobbiamo tornare dal popolo. Sembra la ricetta magica per una sinistra che non da oggi, ad ogni sconfitta, non sa che fare e ripete quella frase come fosse un mantra con il quale salvarsi l’anima.…


Un nuovo partito contro lo sfruttamento

Il voto del 4 marzo indica una chiara volontà di cambiamento. Infatti 5stelle incrementano di oltre due milioni di voti i precedenti otto milioni e mezzo e la Lega passa da circa un milione e quattrocentomila…


Il risultato migliore per la sinistra è che nessuno vinca le elezioni

Il paradosso di queste elezioni consiste nel fatto che per un elettore di sinistra il migliore risultato sarebbe, per la prima volta, che non vincesse nessuno. Sembra un ragionamento astruso, ma non lo è.…


L'ambiente assente
nei programmi

Forse la garanzia dell’eterna giovinezza, incarnata, ma anche esibita spudoratamente da Berlusconi, che intende arrivare a quella fetta di popolazione che non vuole invecchiare, è l’offerta più autentica che…


Sondaggi, programmi e servizio in camera

Che alla stragrande maggioranza degli italiani non interessi quasi nulla dei programmi elettorali dei partiti sembra assurdo ampiamente dimostrato. Nella patria della malizia, ogni parola pronunciata dai…


Le liste di Renzi e il dopo Pd

Premessa: in ogni elezione ci sono scelte discutibili, esclusioni eccellenti, favoritismi, territori discriminati, e fioccano gli appelli per recuperare questo o quel candidato. Dunque - sotto questo aspetto -…


Populismo digitale

Ecco che cos’è il populismo o para-fascismo digitale. La dipendenza dalla rete di un movimento neo-peronista gestito in modo autoritario. Una realtà politica resa tale da un abile uso di Internet e dei suoi…


Se Grillo manda in frantumi la sinistra

Bisognerà pure che qualcuno ammetta, tolga il cappello e riconosca un dato incontestabile, politicamente parlando: in questo arruffato quadro nazionale, l’unico fatto certo fin qui è la vittoria di Grillo.…


Basta con le vane
promesse elettorali

Chi promette il mare e chi promette il monte. E chi promette mari e monti. La campagna elettorale appena cominciata rischia di essere la più brutta e la più imbrogliona della nostra storia recente. In appena…


Reddito di cittadinanza
tra Casaleggio e Trentin

Nonostante nelle sue rare apparizioni televisive abbia dimostrato di non essere di favella lesta, continuo a credere che Davide Casaleggio sia la vera testa pensante del M5s. Il figlio di Gianroberto è…