cinema donne

Sapessi come è strano (e piacevole)
il cinema al tempo del virus

Domenica 22 sono andato al cinema. Sì, sono andato in sala insieme ad alcune migliaia di persone. E c’ero stato anche i tre giorni precedenti. Anzi la domenica 22 di film ne ho visti due. Naturalmente ho…


La paura di Alien

Dallas: Siamo sterili, facci entrare. Ripley: Che è successo a Kane? Dallas: Gli si è attaccato addosso qualcosa, dobbiamo portarlo in infermeria immediatamente. Ripley: Che genere di cosa, mi occorre una…


Un film racconta la piccola Sama
tra le macerie nell'orrore di Aleppo

Il 2 marzo 2020 a Mitilini sull’isola di Lesbo, una isola greca vicinissima alla costa della Turchia, durante il rovesciamento di un gommone è morto un bambino di sei anni. A leggere la notizia in rete non se…


Hammamet: un Gianni Amelio
da scoprire dietro l'apparenza

“Hammamet”, il nuovo film di Gianni Amelio, vive all’interno di una fertile contraddizione. Da un lato la prova di Pierfrancesco Favino nei panni di Bettino Craxi (superiore a qualunque aggettivo esistente…


sea watch, il salvataggio

Disperati

Bisogna amarsi ed accettare la responsabilità di prendersi cura l’uno dell’altro, anche se l’altro ha un colore diverso, una religione diversa, e viene da un posto dove tu non vivresti per cinque minuti. Un…


Il "Citizen K" all'ombra di Putin
e quei miei lontani viaggi a Mosca

Per parlare di “Citizen K” di Alex Gibney, forse il miglior film – sicuramente il più importante assieme a “J’accuse” di Polanski – della Mostra di Venezia, non posso non partire da alcuni dati personali. I…


Polanski e l'affare Dreyfus alla Mostra
Verdetto delegittimato dal #metoo

Pensavo di iniziare queste cronache veneziane scrivendo di un film amabile e trascurabile, di quelli che vedendoli ti diverti e il giorno dopo sei già passato ad altro: “La vérité” del giapponese Hirokazu…


Gregoretti, la cultura e l'ironia
per rivoluzionare la televisione

Intervistare Ugo Gregoretti era meglio che andare al cinema. Uno spasso. Uno degli uomini più spiritosi che si potessero incontrare. Personalmente – e credo sia giusto ricordarla in questa sede, voi lettori di…


Poverissimi

La rabbia nasce dalle ineguaglianze, dal divario che si allarga sempre più tra i ricchissimi e i poverissimi. La gente vota a destra perché non sa dove mettere questa rabbia così incandescente. A questo punto…


La dura vita di un consegnatore di pacchi
A Cannes l'ultimo "graffio" di Ken Loach

Ci sono tutti gli altri, quelli che raccontano storie più o meno belle, nelle quali succedono cose a volte tristi a volte divertenti, a volte violente a volte romantiche. Ci sono tutti i registi normali. Poi…


Oscar al "politically correct" Green Book
ma il miglior film del 2018 non esiste

Partiamo da un paradosso. Il miglior film del 2018 non esiste. Il 2018 è stata un’annata cinematografica abbastanza modesta, che non rimarrà negli annali se non per fattori extra-cinematografici (e ora ci…


Dall'articolo al video, così Il Novecento
ha cambiato il mondo dei media

 Il Novecento è stato indubbiamente il secolo dei media. Fino a non molto tempo fa il termine si usava accanto a “massa”: media di massa, come i partiti di massa, come la produzione industriale di massa, come…