Coronavirus, trasparenza e informazione
per evitare la psicosi

Nelle ultime quarantott’ore la cronaca ci ha proposto qui in Italia due ordini di fatti (solo) in apparenza contraddittori. Stiamo parlando del virus battezzato SARS-CoV2, che causa la sindrome respiratoria a…


Alla sinistra serve
una Bad Godesberg
alla rovescia

La crisi significa rischio, il rischio chiama protezione, la protezione chiama Stato, la più alta forma di organizzazione sociale. La crisi del 2007 non fa eccezione. La destra ha cambiato rapidamente e…


Coronavirus:
c’è anche il rischio
di una bolla speculativa

Con l'epidemia di Coronavirus c'è una seconda linea di contagio, non meno pericolosa di quella medica, che rischia di produrre effetti gravi: quella sulla crescita economica mondiale. E ci sono già vittime…


Coronavirus, le certezze e i dubbi
Per l'Oms non è un'emergenza globale

Sembra ormai certo che l’epidemia sia partita dal mercato: un grande mercato del pesce dove si vendono anche animali selvatici vivi e che si trova nel centro di Wuhan, città della Cina orientale dove vivono 11…


friday for future

Clima, a Madrid
vincono i sovranisti
"eco-irresponsabili"

Fallimento. E’ l’unica parola sensata per descrivere l’esito della Conferenza mondiale sul clima appena conclusasi a Madrid, la numero 25 da quando un quarto di secolo fa venne firmata la Convenzione quadro…


La Groenlandia si sta sciogliendo
e diventa il grande affare del secolo

Il presidente Trump ha espresso l’interesse degli Stati Uniti per l’acquisto della Groenlandia. La Danimarca, di cui la nazione artica fa parte con una sua autonomia, assieme alle isole Fær Øer, ha risposto,…


Tornare sulla luna: riparte la corsa
50 anni dopo Armstrong

Il 20 luglio 1969 alle ore 20:17:40 del tempo coordinato universale UTC, il LEM, il modulo lunare della missione Apollo, toccò il suolo della Luna. Aveva uomini a bordo. Per la prima volta Homo sapiens aveva…


cinese alla Fao

La Cina all'assalto
delle Nazioni Unite
conquista la Fao

Sono passati trent’anni dal massacro di Piazza Tienanmen. Non si saprà mai quanti sono stati gli uccisi nella notte del 4 giugno 1989. Non si saprà mai il nome di quel ragazzo che da solo fermò la colonna di…


massacro Tienanmen

Una finestra

Dopo 30 anni, ci sono ancora tante veglie... e così tante persone che escono a battersi per i loro diritti.Ti fa sperare. Come puoi mollare se gli altri non lo fanno? L'intera Cina è zittita e noi abbiamo una…


Huawei: nella guerra
commerciale in gioco
anche la democrazia

Molti di noi stanno maledicendo il giorno in cui si sono fatti tentare da uno smartphone cinese col logo Huawei. Altri - in vena di acquisti hi tech - avranno già trovato l’alternativa. Una volta tamponata la…


Pericolo Trump

Mentre gli europei sono deboli, Trump è perverso. Si sta dando un gran da fare per rendere il mondo un luogo più pericoloso e meno democratico, e la guerra commerciale è soltanto una delle manifestazioni di…


È salatissimo il conto
che l'Italia sovranista
rischia di pagare

Se il vicepremier Matteo Salvini dichiara che “il deficit di bilancio sfonderà il 3% del Pil” e che “nessuno ci obbligherà ad aumentare l’Iva” cosa può succedere all’economia, al nostro debito pubblico, alla…