Messina: il ponte,
il tunnel
e la fata Morgana

Il 24 dicembre 2009 si posava la “prima pietra” dei lavori per la costruzione del Ponte sullo Stretto di Messina. Dieci anni fa. A Cannitello (Reggio Calabria) grande effervescenza del governo Berlusconi. Un…


La legge elettorale
non si può cambiare
ad ogni elezione

Dopo la fine della prima repubblica, il sistema politico italiano ha fornito prove di rendimento incerto su dirimenti questioni economico-sociali. In compenso ha però registrato il record mondiale (certo poco…


La farsa di Berlusconi in Europa, Tajani accusa l'Italia
ma difendeva Orbán

“Le istituzioni europee devono valutare se in Italia la magistratura abbia adempiuto al proprio compito in maniera imparziale”. Non è la frase di un passante. È la richiesta di un uomo delle istituzioni, anzi…


donne

Ma la discriminazione
di classe è più grave
di quella di genere

Mi chiedo spesso in che paese vivo. Mi rispondo altrettanto spesso, in preda al profondo sconforto, che questo non è un bel paese. Un'amica mi scrive commentando il primo giorno di “liberi tutti” (così è stato…


Mes: riecco il M5S
sovranista, ma Conte
ora sceglie la ritirata

Cosa accade se le pulsioni populiste (e sovraniste) dei 5 Stelle, tenute a bada dalla tragedia dell’epidemia, riprendono improvvisamente vigore? Questione non peregrina, vista l’offensiva scatenata nelle…


scorpione

Matteo Renzi
e il governo, la rana
e lo scorpione

“Che fai, mi cacci…?”. Era l’aprile del 2010, quando un Gianfranco Fini, inferocito, accusato di “eresia” e “tradimento”, agitava minaccioso l’indice contro il palco dominato da Silvio Berlusconi, che lo stava…


salvini

Memoria e politica:
per non essere complici
dei disastri recenti

La memoria è importante. È anche faticosa, ingombrante e qualche volta viene “rimossa”, spesso per lasciare spazio all’odio o alla negazione della Shoah, ma è utile per vivere il presente e guardare al……


Umbria, un modello
è morto e la sinistra
non se n'è accorta

“Oggi non esistono più le roccaforti rosse”. È la dichiarazione dal tono trionfalistico che Giorgia Meloni ha rilasciato ai media nazionali all’indomani della vittoria del centrodestra in Umbria. E, ahinoi,…


La disfatta umbra non è un caso
Il Pd deve fare un'analisi spietata
per evitare che la catastrofe si ripeta

E’ andata come doveva andare, anzi, come era giusto che andasse. L'Umbria, da tempo, da Perugia a Terni, non era più una regione "rossa", ma la dimensione di questa disfatta è andata oltre qualsiasi…


"Politica pop": nel libro di Mazzoleni e Sfardini la politica mediatizzata

Politica pop. Da "Porta a Porta" a "L'Isola dei famosi" La politica è pop. Come la musica, come lo spettacolo. Ci viviamo dentro, non avendone pienamente coscienza. La tracanniamo a tutte le ore: politici che…


L'ambizioso Conte-2 ha la fiducia alla Camera. Contro, Salvini e il braccio teso di Forza Nuova e Casa Pound

“Sorda e grigia” è diventata per qualche ora la piazza di Montecitorio mentre nell’aula che la sovrasta Giuseppe Conte, il presidente del Consiglio del neonato governo, il sessantaseiesimo della storia…


Il silenzio
assordante
dei giornalisti

Guardatelo quel video. Guardate lo sguardo cattivo del ministro dell’Interno. Guardate le sue mani che si agitano nel gesto di dire basta. Ascoltate il tono della voce. La ripetitività del non parlo, non ho…