Cent’anni fa la Repubblica di Weimar
Perché la sua storia ci parla ancora


Il 9 novembre del 1918 in Germania fu proclamata la Repubblica. Fu proclamata due volte: la prima dal socialdemocratico Philipp Scheidemann, che affacciato a un balcone del Reichstag parlò alla folla…


Salvini-Di Maio, indizi
di cedimento
del potere assoluto


Dunque: i migranti di Riace non saranno deportati, ma potranno scegliere se restare nelle loro case e rinunciare al programma di accoglienza o accettare di trasferirsi e restare nel programma.…


Il nuovo “Suspiria”, un fascino che coinvolge, a ridosso del Muro di Berlino


Uno dei film più attesi di Venezia, forse IL PIU’ atteso, ha affrontato stamane la prova della stampa e alle 19.15 di oggi si sottopone alle Forche Caudine della proiezione di gala. Sono previsti…


La segretaria di Goebbels: fu così
per leggerezza che diventai nazista


Brunhilde Pomsel è morta nel 2017, quando aveva 106 anni. Nel 1942 era una ragazza qualsiasi, come ce n’erano, e ce ne sono, tantissime. Nubile, non per scelta, ma perché non aveva trovato (“non…


RomArchive, la vita
dei popoli Romanì


Ogni anno, da almeno vent’anni, rappresentanti dei popoli Romanì si danno appuntamento l’1 e il 2 agosto al crematorio numero 5 di Auschwitz, in Polonia. Fanno memoria del genocidio di oltre 500.000…


Se l’estrema destra avanza in Europa


Un ragazzo di 15 anni, allievo del liceo internazionale tedesco-americano di Berlino John F. Kennedy, è stato per mesi tormentato da suoi compagni di scuola perché ebreo. La Berliner Zeitung ha…


Lili Marleen, la canzone
che faceva fermare la guerra


“Dammi o Samuela,/ da tener sul cuor/qualche filo almeno/ dei tuoi capelli d’or”. Questa strofetta l’ho nelle orecchie da sempre. La melodia è quella di Lili Marleen ma le parole non corrispondono a…


Mezzi pubblici gratis: la Germania ci prova


Bonn, Essen, Mannheim, Reutlingen e Herrenberg: sono le cinque città tedesche - le prime due in Renania-Westfalia, le altre nel Baden-Württemberg - dove potrebbe essere sperimentata la Grande Idea…


Germania, la Spd vota sì alla grande coalizione


La Spd sceglie di negoziare con la Cdu e la Csu la formazione di una nuova groβe Koalition. Con 362 sì, 279 no e un astenuto i 642 delegati del partito convocati a un congresso straordinario a Bonn…


Berlino, la trattativa
prima del buio


Ventotto pagine, buttate giù in cinque ore di negoziati tra gli sherpa. Questo, per ora, è l’esito delle difficili trattative tra il partito di Angela Merkel, la sua sorella bavarese CSU e la SPD per…


Il potere volle morta la donna
che aveva conquistato l’Europa


All’alba del 15 ottobre del 1917 una donna fu portata nel cortile delle esecuzioni nel castello di Vincennes, alla periferia di Parigi, davanti a un plotone già schierato. Indossava un vestito…


L’arte di sbaragliare il botteghino


“Voi in Italia avete tutto, c’è da ubriacarsi di bellezza”. Jaap Faber sta facendo il dottorato di curatore di musei tra Rotterdam, Stoccolma e Berlino. “Al Nord abbiamo alcune grandi star. Rubens,…