La Corte europea obbliga
l’Ungheria di Orbán
a nutrire i profughi


Succede in Europa. Nel cuore dell’Europa, non in un deserto, in mezzo al mare, in una zona di guerra o dove regna il caos del terrorismo o delle bande criminali. Le autorità di un paese di antica…


Zingaretti, il Pd
e l’assoluta necessità
di voltare pagina


Voltare pagina, urla Nicola Zingaretti alla platea della Convenzione del Pd. Voltare pagina, ripete più volte nel corso di un intervento talmente appassionato da fargli quasi perdere la voce, con il…


Le porte del mondo


Le porte del mondo non sanno che fuori la pioggia le cerca. Le cerca. Le cerca. Paziente si perde, ritorna. La luce non sa della pioggia. La pioggia non sa della luce. Le porte, le porte del mondo…


Non in nome mio


Ci tengo, quale cittadino italiano, a dire questa frase: non in nome mio. Attenzione, stiamo entrando assolutamente in un regime di violenza, di prepotenza. E’ una cosa oscena, perché i porti devono…


27 gennaio, mai dimenticare. Per impedire che ritorni l’orrore


Vi sono due verbi per indicare il venir meno della memoria. Si tratta di termini apparentemente identici, e che invece alludono a situazioni diverse. Di-menticare, letteralmente, vuol dire far uscire…


Il rifugio della sabbia


Qui, in pochi, nuotammo alle vostre spiagge. Che razza di uomini è questa? O quale patria così barbara permette simile usanza? Ci negano il rifugio della sabbia; dichiarano guerra e ci vietano di…


Contro il decreto Salvini
a Messina diamo voce
a un’altra umanità


A Messina, dal 2003 opera un Laboratorio Psicoanalitico denominato “Vicolo Cicala” dal nome del quartiere nel quale è sorto. Il Laboratorio si occupa di psicoterapia e ricerca e il suo obiettivo…


Vince chi investe
sul razzismo doc


I fenomeni che definisco di razzismo interno e razzismo esterno possono manifestarsi per la prima volta nella storia nazionale contestualmente. Finora così non è stato. Il razzismo interno - ovvero…


Le ruspe di Salvini
al Baobab: è guerra
a migranti e poveri


Alla fine la ruspa l'ha avuta vinta. Certo, dall'altra parte non c'erano potenti, né ricchi, né mafiosi. Così è stato facile, dopo aver recintato piazzale Maslax - il parcheggio dietro la stazione…


Disobbedienza


E’ maturo il tempo per la disobbedienza civile. Non chiedo eroismo, ma bisogna rischiare qualcosa. Non si può assistere passivamente. Ricordiamo i tempi di Martin Luther King quando c’era chi…


Filastrocca
del coraggio


Crollano i ponti. Ballano i draghi. Cantano i morti. Ridono i prati. Orsi. Canguri. Volpi. Paguri. Coraggio. Coraggio. Non c’è un ago? C’è un mago nel pagliaio? Abbiate pazienza. Due più due non fa…


Il terremoto razzista nell’Emilia rossa dove ci urlavano marocchini di m…


Questo articolo della rubrica Diario di un’italiana è la storia scritta in prima persona di Anna, Hanane. Eccola. La mia è una storia di migrazioni e di razzismi, che sa di precariato e di ricerca di…