Odio la neutralità

Ho voluto bene a molti, non ho mai avvicinato un essere umano senza sentirmi legata da un senso di solidarietà. Ho odiato certe persone per le idee che sostenevano o rappresentavano: ho odiato i fascisti e – pur umanamente compatendo gli individui – non ho esitato a lottare contro di essi. Per questo non sono pacifista. Odio tutte le forme di neutralità. Penso che si deve avere un’idea e per questa battersi, non impersonalmente, con tutta la passione più viva.

Ada Gobetti