Marketing della paura

Come le leggi del marketing impongono ai commercianti di proclamare che il loro scopo è il soddisfacimento dei bisogni dei consumatori, pur essendo pienamente consapevoli che è al contrario l’insoddisfazione il vero motore dell’economia consumistica, così gli imprenditori politici dichiarano che il loro obiettivo è garantire la sicurezza della popolazione, ma al contempo fanno tutto il possibile per fomentare il senso di pericolo imminente e per tenere viva la miccia dell’insicurezza…”.

Zygmunt Bauman