Le idee

Le mie idee non me le cambieranno certamente coloro che pronunciano requisitorie contro lo Stato dalle mani bucate, contro l’assistenzialismo, contro l’egualitarismo colpevole di aver ucciso il merito. Ormai anche i partiti di sinistra si sono messi a rincorrere le parole d’ordine alla moda: senza valutare che ciò che in questo modo pensano di guadagnare, nuove alleanze, nuovi improbabili blocchi storici, sarà ben poca cosa rispetto a quello che avranno perduto.

Federico Caffè