L’altro

Democrazia vuol dire gestione della maggiore diversità possibile. Chiamo democratica una società che rispetta il più possibile l’altro come portatore del soggetto umano, sia nei suoi valori universali sia nel suo lavoro, nella sua religione, nel suo ethos, nella sua lingua, nelle sue abitudini, nella sua memoria. La democrazia è la libertà dell’altro. La politica deve a fare in modo che ciascun individuo possa essere padrone della propria esistenza.

Alain Touraine