Il mondo vero

Quando ero ragazzino, scendevo sotto casa e c’era la sezione del Pci. Il barbiere era comunista, gli anziani dettavano la linea. C’erano le persone. Ora siamo tutti presi dalla voglia di stare al centro del mondo. E pensiamo di riuscirsi grazie a Internet. Il M5S lo ha capito prima di tutti ed è riuscito a entrare nelle nostre case, sui social, come fosse un giochetto elettronico. Ma il mondo vero è attorno a noi. Non davanti a uno schermo.

Ascanio Celestini