Genova

Negli occhi conserviamo tutti quelle scene terribili di Genova. Sentiamo ancora quelle richieste di aiuto. Le domande che mi pongo sono quelle di tutti: gli obiettivi, le strategie della polizia, l’uso delle armi, la cancellazione temporanea della democrazia. E poi ancora un interrogativo: perché nella violenza tanto accanimento? Perché tanta violenza gratuita? Questo non riesco a comprendere. No, non riesco a rispondermi.

Tullio De Mauro