Fuori

Di quanto accade “dentro il Palazzo”, ciò che veramente importa è la vita dei più potenti. Essere “seri” significa, pare, occuparsi di loro. Dei loro intrighi, delle loro alleanze, delle loro congiure, delle loro fortune; e, infine, anche, del loro modo di interpretare la realtà che sta “fuori dal Palazzo”: questa seccante realtà da cui infine tutto dipende, anche se è così poco elegante e, appunto, così poco “serio” occuparsene.
(Pier Paolo Pasolini)