Filastrocca di Natale

La neve è bianca come il sale,/la neve è fredda, la notte è nera/
ma per i bambini è primavera:/soltanto per loro, ai piedi del letto/
è fiorito un alberetto.

Che strani fiori, che frutti buoni/ Oggi sull’albero dei doni […]

Nella mia casa, accanto al mio letto /non è fiorito l’alberetto./
Ci sono soltanto i fiori del gelo/ Sui vetri che mi nascondono il cielo./
L’albero dei poveri sui vetri è fiorito:/io lo cancello con un dito.

Gianni Rodari