28 maggio ’74, quando i fascisti facevano strage


Il 28 maggio del 1974 a Brescia, durante una manifestazione unitaria del sindacato, scoppia una bomba in Piazza della Loggia. E’ una strage fascista; i morti sono otto, di cui cinque attivisti della…


Ilva, accordo sindacale “non indispensabile”


“L’accordo con i sindacati non è indispensabile per siglare l’acquisizione”. E’ questa l’amara verità del contratto tra Arcelor Mittal e commissari di governo per l’acquisto di Ilva, che riporta una…


Un “golp”: il caso Moro
vissuto a scuola


La tragedia di Moro, in quel terribile 16 marzo 1978, come l’hanno vissuta i bambini di allora. Una vicenda vista da sguardi innocenti, raccolta in un libro di Alessandra Delogu. Che ha scelto un…


Mediterraneo, armi libiche anti ong


Chi fa la guerra in Mediterraneo? C'è una ong, tra le poche rimaste a salvare chi fugge dall'Africa, la spagnola Proactiva Open Arms. Ieri notte ha salvato 150 persone su un gommone che imbarcava…


Pd e sinistra, la débâcle in Campania


Da dove partire? Dai Frecciarossa Salerno-Napoli-Roma del lunedì mattina, sui quali se in prima classe partiva l’Internazionale c’era il rischio che si levasse una selva di pugni chiusi e d’ora in…


Addio Ballandi, padrone
della tv che si è arresa


“Io non so mica l’inglese, ho la terza media”: Bibi Ballandi si vantava di essere uno che arrivava dalla gavetta; se lo poteva permettere, visto che in tv contava più di qualunque direttore generale…


La svolta tedesca sull’orario di lavoro


Libertà. É la parola usata da due importanti dirigenti sindacali. Riguarda il recente accordo conquistato da una parte consistente dei metalmeccanici tedeschi. Così Susanna Camusso (Cgil) ha parlato,…


Giulio Regeni, 17mila ore senza verità


Forse non vale solo per noi, ma talvolta penso che la storia italiana degli ultimi decenni è fatta di verità che mancano. Lutti e verità che mancano. Verità che mancano, lutti ancora più dolorosi. La…


Si fa presto
a dire bonus (nido)


Nell’epoca di Fonzie non poteva certo mancare il flipper e l’indotto del suo linguaggio. Per esempio la parola “bonus”, verso cui convergono molti degli sforzi prodotti dai governi negli ultimi anni:…


Striscioni e Gran Sasso
montagna dimenticata


Cento (o poco più) manifestanti, uno striscione, una fisarmonica, due trattori e due pale da neve, contro un grande mucchio di ghiaia che blocca una strada di montagna dell’Appennino. E’ successo…


L’Ilva, i bambini
e il vento dei veleni


La partita sull’Ilva di Taranto, chiudere sì, chiudere no, si gioca ora sui bambini. E sul loro diritto a crescere in un ambiente normale dove si possa giocare nei giardini pubblici, tenere le…


Miracolo alla Melegatti
è tornato il Pandoro


“Siamo di nuovo al lavoro”.  Nell’epoca di internet dove, se non su Facebook e sugli altri social, potevano condividere la riapertura della loro fabbrica? I lavoratori della Melegatti ce l’hanno…