Addio Ballandi, padrone
della tv che si è arresa


“Io non so mica l’inglese, ho la terza media”: Bibi Ballandi si vantava di essere uno che arrivava dalla gavetta; se lo poteva permettere, visto che in tv contava più di qualunque direttore generale…


La svolta tedesca sull’orario di lavoro


Libertà. É la parola usata da due importanti dirigenti sindacali. Riguarda il recente accordo conquistato da una parte consistente dei metalmeccanici tedeschi. Così Susanna Camusso (Cgil) ha parlato,…


Giulio Regeni, 17mila ore senza verità


Forse non vale solo per noi, ma talvolta penso che la storia italiana degli ultimi decenni è fatta di verità che mancano. Lutti e verità che mancano. Verità che mancano, lutti ancora più dolorosi. La…


Si fa presto
a dire bonus (nido)


Nell’epoca di Fonzie non poteva certo mancare il flipper e l’indotto del suo linguaggio. Per esempio la parola “bonus”, verso cui convergono molti degli sforzi prodotti dai governi negli ultimi anni:…


Striscioni e Gran Sasso
montagna dimenticata


Cento (o poco più) manifestanti, uno striscione, una fisarmonica, due trattori e due pale da neve, contro un grande mucchio di ghiaia che blocca una strada di montagna dell’Appennino. E’ successo…


L’Ilva, i bambini
e il vento dei veleni


La partita sull’Ilva di Taranto, chiudere sì, chiudere no, si gioca ora sui bambini. E sul loro diritto a crescere in un ambiente normale dove si possa giocare nei giardini pubblici, tenere le…


Miracolo alla Melegatti
è tornato il Pandoro


“Siamo di nuovo al lavoro”.  Nell’epoca di internet dove, se non su Facebook e sugli altri social, potevano condividere la riapertura della loro fabbrica? I lavoratori della Melegatti ce l’hanno…


Pioggerellina d’autunno
sui binari del sud


Cronaca di un viaggio nel Sud d’Italia. Giovedì, 30 novembre 2017. Devo partire da Rionero in Vulture, in una Basilicata struggente con colline tappezzate dai mille colori d’autunno, alla volta di…


La lunga notte di Torino
strage alla Thyssen


“Mi sento devastato, mi ritrovo davanti quella notte di Torino che in realtà non è mai finita. Ricordare quanto è accaduto dieci anni fa in fabbrica, il sacrificio dei miei compagni, le urla, il…


A pezzi la targa
a Ada Gobetti


Per favore, non chiamateli teppisti. Non sono “ragazzacci” quelli che di notte a Villa Pamphili si accaniscono contro le targhe che danno nome ai viali… Anna Frank. Elvira Pajetta. L’altra notte Ada…


Museo e Università
Gramsci torna in voga


Gramsci all'università. E poi Gramsci e la sua Sardegna, punto di partenza di quel pensiero rivoluzionario che ha fatto il giro del mondo. E che ancora oggi è al centro di letture e studi……


Marion e le altre, addio
alle donne annegate


E’ una nenia dolce: non sembra nemmeno un canto funebre. La intonano con un filo di voce, negli occhi la paura di chi ha visto in faccia la morte e se l’è scampata chissà come. La legge del caso,…