Anche all'opposizione
si deve fare politica

Il paradosso italiano non finisce mai di stupire. Siamo diventati un paese che sperimenta un bipolarismo zoppo in cui i due poli sono forti ma non in grado di governare e il partito sconfitto alle elezioni…


Pd, basta partito
serve un movimento

Non c’è dubbio: per il Pd è arrivato il momento di un nuovo inizio. Il voto ha confermato questa esigenza e lo ha fatto, purtroppo, in modo chiaro, oltre ogni più pessimistica previsione. Per questo è…


Certo non al governo
Il resto è in alto mare

Colpito duramente dagli elettori, stretto tra gli appelli alla responsabilità e l'urgenza di avviare la difficile ricostruzione del centrosinistra, il PD ha messo ieri i primi punti fermi con le scelte della…


Così si è dissolta
la sinistra italiana

Non serve, soprattutto come autoassoluzione, dire che l’italiano è congenitamente attratto dal deteriore populismo. In Svezia ed Austria (nonostante economie molto più vitali) il nazionalpopulismo oltrepassa…


Come la felpa di Salvini
ha conquistato il Nord

Gorino è una frazione del comune di Goro, dove vivono sei o settecento italiani e dieci stranieri, sul delta del Po. Un anno e mezzo fa (ottobre 2016) giornali e televisioni raccontarono a lungo di Gorino,…


I 5Stelle per favore
lasciamoli stare

Il risultato elettorale, per certi aspetti drammatico per le forze di sinistra e di centrosinistra, obbliga tutti a una riflessione severa e rigorosa su quanto è accaduto. Naturalmente per svolgerla in maniera…


Reddito di cittadinanza
tranello contro i poveri

Il confronto pubblico sul reddito di cittadinanza è diventato sempre più rilevante negli ultimi dieci anni, assumendo una crescente centralità mano a mano che diventavano evidenti gli enormi danni sociali…


Il Rosatellum
ha colpito le donne

E così il Rosatellum non è riuscito neppure a farci fare passi avanti nel riequilibrio di genere in Parlamento. Anzi, se possibile è andata anche peggio della scorsa legislatura: dati provvisori, si sa, ma per…


Pd e sinistra, la débâcle in Campania

Da dove partire? Dai Frecciarossa Salerno-Napoli-Roma del lunedì mattina, sui quali se in prima classe partiva l’Internazionale c’era il rischio che si levasse una selva di pugni chiusi e d’ora in poi, boh:…


Le finte dimissioni
di Matteo Renzi

Chi si aspettava da Matteo Renzi una qualche autocritica dopo la repentina sconfitta elettorale, non potrà che rimanere deluso. Ha invece ripetuto, nel suo primo discorso di commento, il comportamento…


E Salvini rottama Berlusconi

Vittoria con sconfitta interna. Con cui fare i conti. Dato che chi si sta leccando le ferite in queste ore non è di poco peso, visto che si tratta di Silvio Berlusconi. Si prospetta, dunque, arduo il compito…


Le tre strade del M5S
e il melting pot italiano

La carovana a cinque stelle ha completato una tappa, nella marcia attraverso la sua Italia barricadera.  Ora trionfa nel legittimo, meritato entusiasmo, e si propone come “pilastro” della legislatura,  "forza…