Si fa presto
a dire bonus (nido)

Nell’epoca di Fonzie non poteva certo mancare il flipper e l’indotto del suo linguaggio. Per esempio la parola “bonus”, verso cui convergono molti degli sforzi prodotti dai governi negli ultimi anni: bonus…


Tim: bolletta mensile con aumento

Aumento doveva essere e aumento sarà. Dal prossimo 5 aprile Tim abbandonerà le ormai famose bollette “ogni 4 settimane” e tornerà alla fatturazione mensile imposta dall'Agcom. Però manterrà i rincari già…


Tasse universitarie
solo un primo passo

​Sta facendo molto discutere la proposta di Pietro Grasso, presidente del Senato e leader di Liberi e Uguali, di abolire del tutto le tasse universitarie. Con l’argomento implicito  che le minori entrate degli…


La par condicio
e il terrore di Sanremo

E ci risiamo con il balletto della par condicio. Il periodo in cui a decidere cosa, chi, quanto, si vede in tv sono i partiti. Perché tra Commissione (parlamentare) di vigilanza che decide per la Rai e AgCom…


Dai vaccini all'Europa, destra divisa su tutto

Sicuri di sé Quindi arroganti. I sondaggi danno vincente il centrodestra e i leader di Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia (i quarta gamba non hanno già alcuna voce in capitolo) esibiscono la loro teorica…


Roma, il drammatico disastro "mondezza"

Fa un cattivo, cattivissimo servizio quella stampa, rinfocolata e aizzata dai social network, che confonde, miscela, alimenta e amplifica sconsideratamente le strumentalizzazioni politiche a fini elettorali…


Berlusconi nel simbolo insulto alla democrazia

Pregiudicato. Non candidabile e non eleggibile per una legge dello Stato, la Severino. Eppure Silvio Berlusconi, esibendo con sfrontatezza il consueto disprezzo per le regole e le norme, non ha esitato a far…


Il mistero Maroni riapre la sfida per la Regione

Devono essere davvero molto importanti i “motivi personali” che hanno spinto Roberto Maroni a rinunciare alla corsa per la conferma alla guida della Regione Lombardia. Una vittoria che, dati alla mano,…


Rai, macché riforma è un attacco al canone

Una botta di populismo elettorale. Qual è la tassa più odiosa? Il canone tv. Che fare? Abolirla. E che fare della Rai? Quel che capita capita: venderla, inzepparla di pubblicità, mantenerla a spese dello…


Unità, il tribunale pignora la testata

L’Unità non è più in edicola da sei mesi, ma ora giornalisti e poligrafici hanno vista riconosciuta l’ultima delle loro battaglie: la storica testata è stata pignorata, perché il Tribunale di Roma ha dato…


Il pasticcio Rosatellum e quella strana lista

Che meraviglia di democrazia sia la nuova legge elettorale lo mostra con chiarezza la vicenda piccola piccola delle firme da raccogliere per i poveri radicali. All'improvviso ci si accorge che chi non è…


Striscioni e Gran Sasso
montagna dimenticata

Cento (o poco più) manifestanti, uno striscione, una fisarmonica, due trattori e due pale da neve, contro un grande mucchio di ghiaia che blocca una strada di montagna dell’Appennino. E’ successo ieri mattina…